L’assistente della star: Dakota Johnson ambiziosa e impavida. Clip esclusiva

'L'assistente della star' , divertente commedia ambientata nel mondo della musica, vede Dakota Johnson nei panni di un'ambiziosa assistente.
- - Ultimo aggiornamento
loading

E’ attualmente nelle sale cinematografiche e disponibile sulle piattaforme digitali ‘L’assistente della star’ con [vip id=”8014″]Dakota Johnson [/vip]Tracee Ellis Ross. Diretto dalla regista [vip id=”196632″]Nisha Ganatra[/vip] (E poi c’è Katherine), il film è una divertente commedia ambientata nella sfavillante scena musicale di Los Angeles.

L’assistente della star: Dakota Johnson ambiziosa e impavida. Clip esclusiva

Leggi anche: — Jennifer Hudson è la regina del soul Aretha Franklin in ‘Respect’

L’assistente della star è una storia sull’importanza di segue i propri sogni e sui rischi che si devono correre. – racconta Nisha Ganatra – (..) E’ la storia del rapporto tra due donne molto diverse, talentuose ed inflessibili, ma anche divertenti e imperfette. Mostra uno spaccato particolare del settore dell’intrattenimento, e di quanto duro lavoro e sacrificio siano necessari per raggiungere il successo e mantenerlo, specialmente per le donne – e soprattutto ad una certa età.”

Tracee Ellis Ross è Grace Davis, una superstar il cui talento e la cui ambizione hanno raggiunto livelli incredibili. La sua assistente personale è Dakota Johnson (Maggie). Sempre oberata di lavoro e impegnata a sbrigare ogni tipo di commissioni, Maggie ha un sogno: diventare una produttrice musicale. Quando il manager di Grace ([vip id=”28577″]Ice Cube[/vip]) le presenta un’opportunità che potrebbe dare una svolta alla sua carriera, la cantante dovrà scegliere se rimanere al sicuro o ascoltare il suo cuore e cambiare per sempre la sua vita.

Un film che riporta al centro della propria storia il mondo delle donne che sognano di fare carriera e che mettono tutto in gioco per realizzarlo. Una sorta di ‘Diavolo veste Prada‘ ambientato però in un mondo, quello musicale, molto maschile sia nella realtà che nella finzione cinematografica. Solitamente i film musicali sono raccontati dal punto di vista maschile e nella storia dei Grammy Awards (tra i più importanti riconoscimenti musicali) solo 3 donne hanno ricevuto la nomination come ‘Producer of the Year’: Janet Jackson, Mariah Carey e Linda Perry.

“Spero che questo film ispiri le donne a lavorare sodo e ad inseguire i propri sogni, anche quando il mondo ti fa credere di non essere all’altezza! – racconta ancora Nisha Ganatra nel pressbook – L’ispirazione spero arrivi anche ai membri dell’industria discografica, che si rendano conto che le donne over 40 hanno cose interessanti da dire e meritano il giusto spazio!”. 

Vi lasciamo con una clip in esclusiva del film, in cui Dakota Johnson è alle prese con [vip id=”40498″]June Diane Raphael[/vip] (Grace and Frakie) e un’importante lezione di vita.

Crediti foto@Universal Pictures