80 anni di Sir Anthony Hopkins

Anthony Hopkins spegne 80 candeline: dagli esordi in tv al successo cinematografico, contraddistinto da ruoli iconici.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sir Philip Anthony Hopkins arriva agli 80 anni e spegne le candeline proprio nell’ultima giornata del 2017: il 31 dicembre il noto attore festeggerà infatti questo importante traguardo, che corona una carriera a dir poco brillante.

Quello che molti forse non sanno è che Hopkins, originario del Galles, iniziò la sua carriera (o meglio trovò la notorietà) in tv negli anni ’70. Dopo il debutto cinematografico nel 1967 ne Il Leone d’inverno, Hopkins divenne infatti subito celebre e fu con piacere che gli offrirono tuoi a teatro, in tv e più sporadicamente al cinema.

Nel 1991, il ruolo di Hannibal Lecter ne Il silenzio degli innocenti gli cambierà la vita: l’Oscar arriva infatti nel 1992 e la sua interpretazione resta iconica. Da allora è quasi storia, tra nomination, film di successo e ruoli indimenticabili: da Vi presento Joe Black a Amistad, passando per Hitchcock, Thor: Ragnarok e Transformers. Non c’è genere che Hopkins non abbia provato, dedicandosi anima e corpo ai suoi personaggi, dando loro vita e forma. Per cui, questi 80 anni sono un po’ anche nostri, che con Sir Hopkins abbiamo gioito, pianto e a volte tremato dal terrore, guidati dal suo impeccabile talento, decisamente senza età.

Natale al cinema poveri ma ricchissimi