4 Supereroine Marvel che è meglio non far arrabbiare Foto - Video

In attesa di vedere sul grande schermo Brie Larson nei panni di Captain Marvel, ecco 4 supereroine Marvel che non vorremmo avere come nemiche.

Il 6 marzo arriva al cinema una nuova supereroina Marvel interpretata da Brie Larson. Si tratta di ‘Captain Marvel’ film diretto da Ryan Fleck e Anna Boden. In attesa di vedere Brie in azione, ecco le supereroine Marvel che secondo noi è meglio non incontrare sul nostro cammino.

LEGGI ANCHE:– Captain Marvel movie: Brie Larson nel ruolo della supereroina

4 Supereroine Marvel che è meglio non far arrabbiare

Iniziamo con una figura fondamentale e di riferimento per la famiglia degli X-men. Stiamo parlando di Jane Grey – Fenice Nera. Tra i fondatori degli X-men, ha fatto la sua prima apparizione nel mondo Marvel nel 1963. Ha abilità telecinetiche e telepatiche e grazie al legame con l’entità cosmica della Fenice il suoi poteri hanno potenzialità quasi illimitate. La IGN la inserisce dopo Iron Man ma prima di Thor. A dare volto a questa supereroina sul grande schermo è l’attrice Famke Janssen.

Restiamo nella famiglia degli X-Men con Ororo Munroe nota come Tempesta. Supereroina mutante è apparsa per la prima volta nel 1975. Ha la capacità di controllare il clima e gli elementi. E’ la seconda figura femminile di colore apparsa nel mondo dei fumetti. Prima di lei fu Misty Knight nel 1972. Sul grande schermo il suo volto è quello di Halle Berry.

Tra le 4 supereroine Marvel che non vorremmo incontrare sul nostro cammino, non poteva mancare Natasha Romanoff alias Black Widow. Nata dalla mente di Stan Lee e Den Heck nel 1964, era nata come agente di sicurezza potenziata geneticamente al servizio del KGB. A lungo avversaria dei Vendicatori e specie di Iron Man, è uno dei pochi agenti di livello 10 dello Shield insieme a Nick Fury e Daisy Johnson. E’ una vera e propria arma da guerra, esperta nel combattimento corpo a corpo padroneggia perfettamente sia le armi da fuoco che le armi bianche. Il suo volto al cinema? E’ quello di Scarlett Johansson.

Chiudiamo questa breve classifica, con la giovane Jessica Jones. Nata nel 2001, Jessica è andata a scuola con Peter Parker del quale era innamorata. Purtroppo provò a confessargli il suo amore proprio durante la gita in cui Peter venne morso dal ragno e quando lei stava per parlagli lui scappò via. Il giorno dopo, mentre si dirige a Disney World con la sua famiglia per un viaggio premio dato al padre da Tony Stark, resta coinvolta in gravissimo incidente automobilistico. Jessica entra in coma mentre la sua famiglia purtroppo perde la vita. Jones si risveglierà qualche mese dopo con le radiazioni cosmiche di Galactus – il Divoratore dei Mondi. Il suo super potere? Una forza sovrumana e la capacità di volare, anche se quest’ultima non la padroneggia benissimo. Il suo volto televisivo è quello di Krysten Ritter.

Daivoli la serie: Patrick Dempsey
Crediti foto@Kikapress

Guarda la photogallery
4 supereroine Marvel da non far arrabbiare..in attesa di Captain Marvel
4 supereroine Marvel: Jane Grey - Fenice Nera.
4 supereroine Marvel: Tempesta
4 supereroine Marvel: Natasha Romanoff - Black Widow
+1

Elena Balestri

Chi sono? uno nessuno e centomila, come ho detto a Gigi Marzullo! Sono laureata in Architettura e ho una grande passione per l'arte e per gli animali. Su Funweek vi parlerò di Cinema e tv

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!