Stress: come calmarsi in 30 secondi Foto - Video

La vita frenetica di tutti i giorni ci porta ad essere vittime di stress e nervosismi. Il traffico, i mille […]

La vita frenetica di tutti i giorni ci porta ad essere vittime di stress e nervosismi. Il traffico, i mille impegni dei figli, la lotta costante per arrivare puntuali agli appuntamenti… trovare un momento di tranquillità sembra quasi impossibile. John Krop sul sito U Worthy ci viene in soccorso e ci suggerisce 4 semplici mosse con cui calmarsi in 30 secondi.

Per prima cosa dobbiamo fare una pausa mentale. Consiste nel liberare la mente da qualsiasi pensiero. In meditazione questo stato viene mantenuto per almeno 30 minuti, ma anche solo 30 secondi possono farci ottenere un ottimo risultato. La pausa mentale ci permette di entrare in contatto con noi stessi.

Siamo quindi pronti per il primo step: fare un respiro profondo, inspirando ed espirando lentamente. La respirazione è molto importante e non va sottovalutata. Durante la respirazione dobbiamo ascoltare le sensazioni che il nostro corpo ci comunica: freddo, caldo, disagio, il fastidio dei vestiti che abbiamo in dosso, o il piacere che essi ci danno; ma anche la sensazione che ci può trasmette la sedia su cui siamo seduti o l’ambiente che ci circonda. Se arriviamo a provare più di una sensazione va benissimo.

Continuando a respirare lentamente, ci dobbiamo ora concentrare proprio sul respiro, sull’aria che entra dentro di noi. Siamo giunti così al 4 e ultimo passo: dobbiamo riavviarci, lentamente e con calma torniamo alla nostra vita. Avremo fatto così una sorta di re-boot, un po’ come si fa con gli strumenti elettronici.

Per calmarsi in 30 secondi bastano veramente pochi passi. Siete pronti?

Guarda la photogallery
+1