Instant Hotel, su Netflix il reality che (con ironia) vi spiega la realtà dell’home sharing Articolo

Mercato alberghiero vs Home Renting

Sono tanti gli elementi che emergono da uno schema, di fatto, così semplice. Il primo è uno sguardo onesto e estremamente interessante al mondo dell’home sharing, alle sue dinamiche e alle sue regole, mostrandone anche i lati oscuri e più dibattuti. La presenza in ogni puntata di Juliet Ashworth in veste di giudice supremo (celebre esperta di interior design) riesce anche a delineare bene il confine tra il mercato alberghiero e quello più informale dell’home renting. La coppia formata da Mikey & Shay, ad esempio, affitta una casa nei pressi di Sydney a poco prezzo, purché chi vi soggiorni sia disposto a badare ai pesci e ai gatti che ci vivono dentro. Un’idea inaccettabile in un hotel e, a quanto pare, anche per alcuni dei concorrenti in gara, ma che rende chiara la differenza tra i due mercati.

Instant Hotel è un reality australiano che mostra la realtà dell'house sharing. Non senza liti e una buona dose di dinamiche tipiche di un reality show. Da non perdere.
Vai all'articolo completo

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.