Per il ciclo Archeologia in Comune, il 23 maggio alle 15.15, a cura di Francesco Pacetti, si terrà la visita Ascesa al Monte Testaccio, il gigantesco accumulo volontario formatosi tra il I e il III secolo d.C. e composto da frammenti di anfore destinate al trasporto dell’olio, chiamato dai romani “monte dei cocci”. Il percorso presenta barriere architettoniche e non è accessibile a disabili motori (appuntamento in via Nicola Zabaglia, 24).

Il 26 maggio alle 9.30, Letizia Silvestri guiderà la visita ai Sepolcri di via Statilia, gruppo di cinque sepolcri situati lungo l’antico percorso di via Celimontana scoperti agli inizi del Novecento (appuntamento in via Statilia, angolo via di S. Croce in Gerusalemme).

GRATIS