10 Agosto – Notte di San Lorenzo, dove e come vedere le stelle cadenti a Roma Foto

Dopo l’eclissi di luna, un’altra notte a naso in su, questa volta per ammirare le stelle cadenti. Come ogni 10 Agosto, infatti, la notte di San Lorenzo sarà l’occasione perfetta per trascorrere una serata magica osservando lo spettacolo del cielo e, chissà, esprimere qualche desiderio.

La notte di San Lorenzo, fra scienza e tradizione

Come ogni anno, il 10 Agosto l’atmosfera si riempie di magia per la notte di San Lorenzo. In questo giorno speciale, infatti, si possono osservare le stelle cadenti. Secondo la tradizione si deve esprimere un desiderio qualora si riesca cogliere una delle stelle nel momento in cui attraversa il cielo. Il fenomeno è legato alla ricorrenza del martirio di San Lorenzo (10 Agosto), ma in realtà la visibilità massima sarà fra 12 e 13 Agosto.

Superstizione o no, si tratta di uno spettacolo è particolarmente suggestivo, dato dall’attraversamento della Terra attraverso le nubi della cometa Swift-Tuttle. Le polveri prodotte da questa stella speciale attraversano l’atmosfera e bruciano per attrito, producendo la caratteristica scia. Per assistere adeguatamente è necessario osservare alcune accortezze. Innanzitutto è consigliata l’osservazione a occhio nudo, e dalla seconda parte della notte fino all’alba.

Poi è fondamentale l’oscurità: quest’anno la luna nascente renderà tutto più facile. Ma sarà necessario trovare un punto di osservazione poco illuminato – cosa non semplice in città. Ecco quindi dove osservare le stelle cadenti a Roma.

Dove godersi la notte di San Lorenzo a Roma

In città, dicevamo, non è semplice trovare punti di osservazione lontani dall’illuminazione dei lampioni e degli edifici. Il consiglio è quello di raggiungere punti panoramici o elevati – Terrazza del Pincio, il Gianicolo, il Giardino degli Aranci, lo Zodiaco – oppure luoghi all’aperto lontani dalle luci – come ad esempio le spiagge di Ostia e Fregene, un parco, una villa o una riserva naturale.

Non tutti i parchi sono aperti di notte, quindi meglio informarsi. Alcuni parchi in cui l’accesso è consentito h24 sono Villa Borghese, Parco degli Acquedotti e la valle della Caffarella nel Parco Regionale dell’Appia Antica. Tuttavia bisogna ricordare che luoghi talmente isolati sono anche pericolosi e attraggono malintenzionati. Pertanto è consigliabile andarci in gruppi numerosi e muniti di luci artificiali, per non perdersi e tenere la situazione sotto controllo.

Estate romana: 5 luoghi da visitare senza soffrire il caldo

Venerdì 10 Agosto, notte di San Lorenzo: gli eventi in città

Il 10 Agosto 2018 viene di Venerdì e, per chi non vuole rinunciare alla nightlife, sono innumerevoli gli eventi in città dedicati alla pioggia di stelle fra cui scegliere. Se avete voglia di far festa, c’è il rooftop Party – Cocktail & Live Dj Set sulla Terrazza Les Etoiles Atlante Hotels, oppure potrete optare per la serata al Satyrus, il cocktail bar che si trova nella Scalea Bruno Zevi, e provare il drink creato appositamente per questa sera speciale “Le lacrime della fertilità”.

Al Castello Orsini di Nerola bollicine e stelle cadenti, con la postazione telescopica dell’Accademia Delle Stelle – Astronomia di Roma, e altri telescopi saranno posizionati invece al Condominio San Lorenzo, dove ha sede attualmente in Planetario di Roma. Se non volete rinunciare alla skyline della Capitale, potrete partecipare alla suggestiva passeggiata serale dalle pendici del Campidoglio, passando per i Fori, fino alla Colonna Traiana, organizzata dall’associazione Roma Caput Tour. 

Se non resistete al richiamo del mare, la Rambla Beach di Fiumicino sarà illuminata da tante fiammelle sulla spiaggia, per rendere l’atmosfera ancora più magica. Infine presso l’Osservatorio Astronomico Monte Rufeno sarà possibile ammirare le stelle per ben 4 serate, dal 10 al 13 Agosto.

Guarda la photogallery
La notte di San Lorenzo, fra scienza e tradizione
Come osservare le stelle cadenti
Osservare le stelle al mare
Osservare le stelle cadenti nei parchi
+2

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.