Renato Caruso: ‘Aram’, il fujabocla e l’amore per la chitarra

Foto
Renato Caruso: 'Aram', il fujabocla e l'amore per la chitarra. Si intitola Aram l’album di Renato Caruso, chitarrista e compositore originario di Crotone che ha […]
-
loading

Renato Caruso: 'Aram', il fujabocla e l'amore per la chitarra.

Si intitola Aram l’album di Renato Caruso, chitarrista e compositore originario di Crotone che ha deciso di dedicare un intero progetto discografico alla chitarra acustica.

Aram (che, letto al contrario, rivela il nome della persona a cui l’album è dedicato) si compone infatti di 11 tracce, ispirate da spazi e luoghi (“Come direbbe Albert” scherza Renato) ma legate dal fil rouge del suono della chitarra, a cui raramente si aggiungono le note di archi o di un pianoforte. Un disco sui generis, dunque, registrato a Brescia da GneRecords e pubblicato da Edizioni Musicaviva e Bollettino Edizioni Musicali, che raccoglie le passioni del compositore e mostra la sua voglia di esprimersi liberamente.

Vi lasciamo all’intervista, in cui Renato ci parla anche del suo libro, LA MI RE MI, edito da Europa Edizioni e dedicato a Pino Daniele, della sua attività su YouTube, dei suoi tutorial e infine della Fujabocla, un nuovo genere musicale da lui stesso ‘fondato’, che mescola vari stili musicali tra cui il funk, il jazz, la bossa nova e la classica.

Guarda la photogallery
Renato Caruso: ‘Aram’, il fujabocla e l’amore per la chitarra
Renato Caruso: ‘Aram’, il fujabocla e l’amore per la chitarra
Renato Caruso: ‘Aram’, il fujabocla e l’amore per la chitarra