‘Che Dio ci Aiuti 7’, Elena Sofia Ricci: «Commedia, dramma umano e spiritualità»

Al via in prima serata su Rai1 la settima stagione di ‘Che Dio ci Aiuti’, che vede l’amatissima Suor Angela meno presente e il passaggio di testimone ad Azzurra.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È sicuramente uno dei personaggi più amati che la serialità italiana ha saputo regalare in questi anni. E come tale, la sua (parziale) assenza doveva necessariamente essere gestita con grande delicatezza per evitare che il pubblico ne sentisse troppo la mancanza. È successo con Don Matteo e l’ingresso nella serie di Raoul Bova, succede ora con Suor Angela – Elena Sofia Ricci che non rinuncia completamente al ruolo. Anzi, Che Dio ci Aiuti 7 (su Rai1 in prima serata dal 12 gennaio per dieci puntate) tenta una via mediana, semplicemente riducendo la presenza della suora con uno stratagemma che lascia aperta la via del ritorno.

Divisa tra piccolo schermo e impegni teatrali, la stessa attrice racconta di non riuscire a rinunciare del tutto alla sua Angela. “Suor Angela quest’anno aveva due cose da fare, una è il teatro per cui ci sarà un po’ meno. Ma la amo talmente tanto che non so cosa sarà nel futuro… Anche in questa stagione di Che Dio ci Aiuti fa qualche casino dei suoi, ne combina parecchie delle sue e quindi viene rispedita in carcere ad aiutare le donne coi bambini. In un episodio ci sarà proprio una storia molto dura che farà vedere nuova veste di Suor Angela”.

Che Dio ci Aiuti 7
Foto da Ufficio Stampa BoomPR

Ho passato il testimone a Francesca che è assolutamente in grado di reggere la fiaccola e sono felice di averle lasciato spazio”, prosegue Elena Sofia Ricci. “È diventata sempre più bella dentro e fuori, una donna con una grande cuore e un’attrice che è cresciuta in maniera straordinaria. Grazie a lei ho saputo io stessa esprimere quelle dotti che non ho mai avuto. E spero di averle insegnato qualcosa anche io. Non è facile lasciare una serie, questa serie, quindi chissà vediamo…”.

“Il concept è straordinario, Che Dio ci Aiuti è un po’ un ansiolitico”, afferma poi Ricci. “La gente torna a casa stressata dopo la giornata e si mette a guardare la serie. Ride, piange ma soprattutto pensa. Questo ha reso la serie forte e vincente”.

LEGGI ANCHE: — ‘I migliori giorni’: Argentero, Scarano e Lodovini protagonisti di San Valentino. Intervista

Suor Angela in ‘Che Dio ci Aiuti 7’

Ma cosa succederà a Suor Angela nei nuovi episodi? Alla fine della precedente stagione avevamo lasciato la suora e Azzurra (Francesca Chillemi) più vicine che mai. La prima pronta a prendere in mano le redini del convento degli Angeli Custodi come Madre Superiora e la seconda decisa a prendere i voti e diventare suora. Ma in questa stagione dovranno imparare a cavarsela l’una senza l’altra. Suor Angela, infatti, mancherà dal convento per un po’ ma sarà sempre a portata di telefonata.

Che Dio ci Aiuti 7
Foto da Ufficio Stampa BoomPR

“Grazie alla Rai, a Lux Vide e a chi scrive la serie”, riflette quindi Elena Sofia Ricci. “C’è un’attenzione molto forte al femminile, da tanti anni affrontiamo moltissimi casi e personaggi femminili. In un cinema e una televisione che ha dato tanto spazio agli attori uomini, trovare la possibilità di interpretare ruoli di donne ci ha permesso di raccontare un mondo femminile importante. Perché noi donne siamo forti”.

Infine, qualche anticipazione su quello che vivrà Suor Angela. “Il secondo aspetto che mi preme sottolineare è che in questa serie, oltre alla commedia e al dramma umano c’è una forte componente spirituale. Suor Angela la sia ama anche per la sua capacità di relazionarsi umanamente con l’aspetto spirituale e con Dio. I suoi dialoghi con Cristo, il suo sposo, sono memorabili e sono quelli che ci gettano a fine puntata nel mare di interrogativi in cui annaspiamo. Ma che talvolta ci anche permesso di dare qualche alcune risposte”.

Foto da Ufficio Stampa BoomPR / Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!