Wonder Park: intervista alle voci italiane del film, Francesco Facchinetti e Gigi e Ross Video

Wonder Park è un’incantevole avventura che celebra l’importanza della famiglia, il potere della fantasia e la forza del lavoro di squadra e della fiducia in se stessi. Abbiamo incontrato i doppiatori italiani del film: Francesco Facchinetti e Gigi e Ross. "La fantasia è un bene prezioso".
Dall’11 aprile arriva al cinema grazie a 20th Century Fox, Wonder Park il nuovo film d’animazione.
Diretto da André Nemec e Josh Appelbaum (che ne firmano anche la produzione), il film è basato su una storia di Robert Gordon e vanta un cast straordinario. Noi abbiamo incontrato le voci italiane del film: Francesco Facchinetti e Gigi e Ross.

Wonder Park: intervista alle voci italiane del film, Francesco Facchinetti e Gigi e Ross

Wonder Park è un film rivolto a tutta la famiglia che ci ricorda e celebra l’importanza di questa e quanto sia fondamentale la fantasia, il lavoro di squadra e la fiducia in se stessi.
Racconta la storia di June, una bambina prodigio di 8 anni appassionata di ingegneria, che con sua mamma realizza Wonderland un parco giochi unico immaginario, magico, dove le giostre sfidano la legge di gravità e lasciano i visitatori a bocca aperta. Dove personaggi variopinti e attrazioni mozzafiato incantano il pubblico proveniente da ogni parte del mondo. Quando quel luogo scaturito dalla fantasia diventa l’oggetto di una terribile minaccia, June sarà l’unica a poterlo salvare.
Partendo proprio dall’importanza della fantasia e dalla capacità della giovane protagonista di creare questo straordinario Wonder Park, abbiamo chiesto alle voci italiane se anche loro da bambini erano un po’ come June e se ancora oggi hanno un luogo fantastico in cui si rifugiano. Luigi Esposito (il Gigi del duo comico) ci ha raccontato che da piccolo era un po’ come la piccola protagonista del film; della stessa opinione anche Rosario Morra (Ross).
“Io uso sempre molto la fantasia – racconta Francesco Facchinetti – Sono un egocentrico allucinante e quando vado a letto a dormire sogno di essere qualcuno di importante: in questo periodo sogno di essere un giocatore dell’Inter. Ma ho sognato anche di essere il Presidente degli Stati Uniti, oppure quando vedo un film sogno di essere il protagonista del film”.
Per tutti è tre è fondamentale che i loro bambini giochino con la fantasia e quindi Facchinetti, ad esempio, non si preoccupa troppo se suo figlio Leone di ‘isola’ un po’ nel mondo della fantasia. Per scoprire cos’altro ci hanno raccontato, non vi resta che guardare la nostra intervista.
Wonder Park vi aspetta al cinema dall’11 aprile.

Wonder Park: sinossi breve

Lo spettacolare parco giochi immaginato da una bambina di 8 anni appassionata di ingegneria, si trasforma improvvisamente in realtà. Ma quando il luogo scaturito dalla sua fantasia, diventa l’oggetto di una terribile minaccia, June sarà l’unica a poterlo salvare, con l’aiuto della sua incredibile immaginazione e di alcuni amici molto speciali.Favola deliziosa ed edificante, adatta a un pubblico di tutte le età, Wonder Park presenta un cast stellare che dà vita ai personaggi d’animazione del film, e che comprende Jennifer Garner, Mila Kunis, Matthew Broderick, Norbert Leo Butz, John Oliver, Kenan Thompson, Ken Jeong, Ken Hudson Campbell, e l’esordiente Brianna Denski.

foto crediti @20th Century Fox Italia

Elena Balestri

Chi sono? uno nessuno e centomila, come ho detto a Gigi Marzullo! Sono laureata in Architettura e ho una grande passione per l'arte e per gli animali. Su Funweek vi parlerò di Cinema e tv

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!