‘Tutti pazzi a Tel Aviv’ il poster in esclusiva su Funweek

Dal 9 maggio arriva al cinema una nuova e divertente commedia diretta da Sameh Zoabi 'Tutti pazzi a Tel Aviv' di cui vi mostriamo il poster in esclusiva.

Arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo 9 maggio la nuova e divertente commedia del regista palestinese Sameh Zoabi ‘Tutti pazzi a Tel Aviv’, di cui vi mostriamo il poster in esclusiva.

‘Tutti pazzi a Tel Aviv’ il poster in esclusiva su Funweek

Il film, terzo lungometraggio del regista, è stato presentato in Concorso all’ultimo Festival di Venezia nella sezione Orizzonti, aggiudicandosi il premio per il Miglior attore con il protagonista Kais Nashif.

Tutti pazzi a Tel Aviv: poster in esclusiva

foto@ufficio stampa Gigasweb

Una commedia intelligente e divertente che al tempo stesso fa riflettere sul difficile rapporto tra palestinesi e israeliani.
La storia ruota intorno a Salam un affascinante trentenne palestinese che vive a Gerusalemme. Lavora per una nota e amatissima soap opera ‘Tel Aviv brucia’. Per raggiungere gli studi in cui viene girata la soap opera, ogni giorno Salam attraversa un posto di blocco israeliano dove c’è il comandante Assi. Sua moglie è una fan della soap e per impressionarla Assi si fa coinvolgere nella stesura della storia della soap ambientata a Tel Aviv nel 1967.

In attesa di vedere ‘Tutti pazzi a Tel Aviv” sul grande schermo dal 9 maggio vi lasciamo alla sinossi dell’avvincente soap ‘Tel Aviv brucia.’

‘Tutti pazzi a Tel Aviv’ il poster in esclusiva: sinossi della soap ‘Tel Aviv brucia’

Tel Aviv, anno fatidico 1967 presagi di guerra si percepiscono dovunque. Manal, una affascinante donna palestinese, viene inviata come spia nel cuore di Tel Aviv. Ha una missione: sedurre una delle autorità militari più influenti di Israele, il generale Yehuda, per rubare i suoi piani di guerra. Sotto il falso nome di Rachel e fingendosi un’ebrea cresciuta in Francia, Manal apre il miglior ristorante francese della città: si sa, il punto debole di un uomo di potere è sempre il suo stomaco. Situato proprio di fronte al quartier generale dell’esercito israeliano, dal ristorante la donna può spiare tutti i movimenti del generale e usare le sue deliziose specialità francesi per sedurlo. Come previsto, nel giro di poche settimane “Rachel” e Yehuha diventano amanti.  Ma Manal sta fingendo o è veramente innamorata del generale israeliano? La passione sarà più forte della causa palestinese? E soprattutto, Manal ha già dimenticato Marwan, il combattente della resistenza che l’ha coinvolta in questa pericolosa missione?

crediti foto@ufficio stampa Gigasweb

Elena Balestri

Chi sono? uno nessuno e centomila, come ho detto a Gigi Marzullo! Sono laureata in Architettura e ho una grande passione per l'arte e per gli animali. Su Funweek vi parlerò di Cinema e tv

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!