Al via Venezia 78: da Spencer a Dune cosa vedremo

Un programma ricco di grandi film quello di Venezia 78. Da Dune a Spencer ecco le pellicole più attese al Lido.
- - Ultimo aggiornamento
Al via Venezia 78: da Spencer a Dune cosa vedremo

Tutto è pronto per la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia che mercoledì 1 Settembre aprirà le sue porte per terminare l’11 settembre. Madrina di questa edizione Serena Rossi che farà gli onori di casa in apertura e chiusura della manifestazione.

>> MOSTRA CINEMA DI VENEZIA: IL LEONE D’ORO ALLA CARRIERA A JAMIE LEE CURTIS

Tante le pellicole attese e con esse le attrici e gli attori che le accompagneranno in quella che ha detta di molti, è l’edizione più eterogenea degli ultimi anni. Si comincia con Madres Paralelas di Pedro Almodovar che dopo 33 anni torna a presenziare alla Mostra, concorrendo per il Leone d’Oro. Penelope Cruz e Milena Smit sono le protagoniste di questa storia; due donne, una adolescente e una matura, condividono una stanza di ospedale mentre stanno per diventare madri. 

Grande attesa anche per The lost daughter diretto da Maggie Gyllenhaal (qui al suo debutto dietro la macchina da presa) e The power of the dog di Jane Campion. Venerdì 3 Settembre gli occhi saranno puntati tutti su Denis Villeneuve e Pablo Larrein che rispettivamente presentaranno l’attesissimo Dune e Spencer.

Ma c’è anche tanta Italia in questa Mostra del Cinema, con Paolo Sorrentino che presenterà ‘È stata la mano di Dio’ Gabriele Mainetti e il suo ‘Freaks Out’, Mario Martone con ‘Qui rido io’.

Diverse poi le pellicole dedicate al mondo della musica, da Halleluja: Leonard Cohen, a journey, a song di Daniel Geller, Dayna Goldfine; Becoming Led Zeppelin di Bernard MacMahon, Ezio Bosso: le cose che restano di Giorgio Verdelli; Ennio di Giuseppe Tornatore.

Crediti foto@ufficio stampa la biennale