Marcello Mastroianni, 20 anni dalla morte: vizi e virtù dell’ultimo divo

Foto
Moriva 20 anni fa Marcello Mastroianni, un grande attore amato dal pubblico e adorato dalle donne: passioni in entrambe i casi corrisposte da lui, nato […]
-
loading

Moriva 20 anni fa Marcello Mastroianni, un grande attore amato dal pubblico e adorato dalle donne: passioni in entrambe i casi corrisposte da lui, nato nel 1924 a Isola Liri (FR) e morto a Parigi, nel 1996.

In mezzo, una vita di grandi successi: tanti film con Federico Fellini, con Sofia Loren, che lo hanno consegnato direttamente alla storia e al mito degli anni '60. E anche tante donne, tanti tradimenti e qualche grande amore.

Lui stesso diceva: "Malgrado tutto il rispetto e la tenerezza che ho per mia moglie (…) debbo confessare che mi sento nell’impossibilità di fermarmi su qualsiasi cosa… una donna, una passione, un sogno, un ideale. So di non essere maturo… Ho l’impressione di essere in ritardo, come se mi mancasse qualcosa. Allora voglio tutto. Sono pronto a subire qualsiasi influenza, pur di non lasciarmi sfuggire nulla"

Una confessione, rilasciata ad un settimanale francese, che rispecchia la sua vita amorosa: sul set di "Un tram che si chiama Desiderio" al Teatro Eliseo di Roma conobbe l'attrice Flora Carabella e la sposò nel 1950. Dal matrimonio nacque una figlia, Barbara, ma i due si separarono nel 1970 a causa delle numerose relazioni di lui, anche se non divorziarono mai.

Mentre ancora viveva con la moglie, iniziò una relazione con l'attrice Faye Dunaway, conosciuta sul set di Amanti; la loro fu una relazione intensa, tanto che Faye avrebbe voluto sposarlo e avere da lui dei figli, ma lui, cattolico, si rifiutò di chiedere il divorzio e per questo, dopo tre anni, la relazione ebbe termine.

Nel 1971, sul set de La cagna conobbe l'attrice Catherine Deneuve, con cui ebbe una lunga relazione: dal loro amore nacque la figlia Chiara. Nel 1976 si legò alla regista Anna Maria Tatò, con la quale convisse fino alla morte e che girò il documentario su di lui, "Mi ricordo, si, io mi ricordo"

Salutò il suo pubblico con lo spettacolo 'Ultime lune', portato nei teatri quando era già gravemente malato: scritto da Furio Bordon, fu per il grande attore un testamento spirituale. 

Muore a Parigi, assistito dalla figlia Chiara, ma è seppellito al Verano di Roma.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Marcello Mastroianni, 20 anni dalla morte: vizi e virtù dell’ultimo divo
Marcello Mastroianni, 20 anni dalla morte: vizi e virtù dell’ultimo divo
Marcello Mastroianni, 20 anni dalla morte: vizi e virtù dell’ultimo divo
Marcello Mastroianni, 20 anni dalla morte: vizi e virtù dell’ultimo divo
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!