Intervista a Costa-Gavras: ‘Da alcuni anni il cinema italiano è rinato’

Foto
È stato un grande giorno al Bari Film Festival quello che ha visto come protagonista Costa-Gavras, regista greco (naturalizzato francese) a cui dobbiamo tantissimi lungometraggi […]
-
loading

È stato un grande giorno al Bari Film Festival quello che ha visto come protagonista Costa-Gavras, regista greco (naturalizzato francese) a cui dobbiamo tantissimi lungometraggi di successo, da Amen. – riproiettato proprio al Bif&st 2015 – a L'Americano e Missing – Scomparso.

LA MASTERCLASS DI COSTA-GAVRAS

Il regista ha tenuto un'interessantissima masterclass e ha ricevuto il premio Fipresci per l'impegno sociale e politico che sempre troviamo nei suoi film.

 

Nell'intervista che ci ha gentilmente concesso, Costa-Gavras ci ha parlato dell'importanza di un cinema 'realista' e che abbia "personaggi etici" e ha elogiato il cinema italiano degli ultimi anni: "Quando ho iniziato a studiare e vedere il cinema dopo la Guerra, il cinema italiano era uno dei più importanti del mondo. – ha dichiarato – Prima c'è stato il neorealismo italiano e poi registi come De Sica, Visconti, Fellini, Scola. Era un cinema che faceva il giro del mondo, quando usciva un film italiano bisognava immediatamente andare a vederlo. Dopo qualcosa è cambiato, non so perché. Da alcuni anni però vedo una rinascita del cinema italiano".

Guarda la photogallery
Intervista a Costa-Gavras: ‘Da alcuni anni il cinema italiano è rinato’
Intervista a Costa-Gavras: ‘Da alcuni anni il cinema italiano è rinato’
Intervista a Costa-Gavras: ‘Da alcuni anni il cinema italiano è rinato’