Il film di Francesco Munzi conquista l’America

Foto
Esaltato dalla stampa americana – dal New York Times "questo non è intrattenimento, è la vita e la morte" al Village Voice "superbo" – esce oggi in America «Black […]
-

Esaltato dalla stampa americana – dal New York Times "questo non è intrattenimento, è la vita e la morte" al Village Voice "superbo" – esce oggi in America «Black Souls» di Francesco Munzi

Esce a oggi a New York con opening nelle prestigiose sale di Manhattan, l'Angelika e 123 Cinema, «Black Souls» (Anime Nere) di Francesco Munzi che uscirà in tutto il territorio americano dalla prossima settimana, venerdì 17 aprile, dal Texas alle Hawaii, da Los Angeles a Chicago, da Miami a San Diego, da San Francisco a Dallas, da Boston a Philadelphia, in più di 40 città.

Dichiara di essere stupefatto dalla reazione della stampa David Shultz della Vitagraph, che distribuisce in America il film prodotto dall'italiana Cinemaundici con Rai Cinema: "Rare volte abbiamo visto esaltare così una pellicola italiana. Un entusiasmo che ci sta facendo registrare una crescente richiesta della pellicola nel territorio statunitense."

 

Così si è infatti espresso l'autorevole critico Stephen Holden del New York Times in un grande articolo uscito ieri: "Un inquietante, ben recitato ritratto di una società feudale incarnata di violenza, rivalsa e machismo mortale […] L'antitesi di uno splatter sensazionalista […] Questo non è intrattenimento, è la vita e la morte".

Su Filmmaker, Howard Feinstein lo definisce "Superbo. La sceneggiatura è meravigliosamente tortuosa e del tutto imprevedibile.Munzi bilancia autenticità e poesia. Eccellente film."

Simon Abrams sul Village Voice scrive: "Il tipo di gangster movie che altri film aspirerebbero ad essere".

 

Guarda la photogallery
Il film di Francesco Munzi conquista l’America
Il film di Francesco Munzi conquista l’America
Il film di Francesco Munzi conquista l’America
Il film di Francesco Munzi conquista l’America
+2