Fuori dal coro: una clip in esclusiva

Foto
Sarà nelle sale il prossimo 4 giugno Fuori dal coro, opera prima di Sergio Misuraca, regista siciliano con una storia sensazionale, in grado di arrivare […]
-

Sarà nelle sale il prossimo 4 giugno Fuori dal coro, opera prima di Sergio Misuraca, regista siciliano con una storia sensazionale, in grado di arrivare fino a Robert De Niro.

GUARDA IL TRAILER UFFICIALE DI PREDESTINATION

Partito da giovane per inseguire il sogno americano e diventare un regista di Hollywood, Sergio Misuraca ha infatti incontrato sul suo cammino Robert De Niro, per il quale ha avuto l'occasione di lavorare come cuoco.

 

Dal ristorante di Los Angeles di proprietà di De Niro, dove Misuraca si afferma grazie alla sua pasta aglio e olio, alla consacrazione come regista la strada però è ancora lunga e infatti, per una serie di circostanze, dopo qualche anno Sergio è costretto a tornare in Sicilia dove decide di coronare il suo sogno: girare il film che aveva sempre pensato di far interpretare proprio a De Niro.

Il risultato di questa storia di cinema e cucina è dunque Fuori dal coro, che sarà distribuito in sala il prossimo 4 giugno. 

 

Fuori dal coro, la trama

Sicilia. Dario e Nicola, giovani siciliani e disoccupati doc, trascorrono le loro giornate tra spinelli, giri in motorino e arte d’arrangiarsi.

Il neo laureato Dario però, in cambio di una promessa di ‘segnalazione’ per un posto di lavoro, decide di svolgere un lavoretto per un personaggio influente del suo paese, il ‘Professore’. Si tratta di consegnare a Roma una busta contenente dei documenti. Dario parte in auto dopo aver chiesto all’amico Nicola, abile tappezziere, di nascondere la busta dentro al sedile della sua auto.

Ma le cose a Roma non vanno lisce come Dario aveva immaginato, né come il Professore gli aveva garantito. Infatti, la persona che deve fare da tramite per la consegna, altro non è che suo zio Tony. I due, che non si vedono da molti anni, sono costretti ad appianare le loro divergenze per portare a termine il lavoro e consegnare la busta a Pancev, uno slavo poco raccomandabile. Ma al momento della consegna, la busta sembra essere sparita.Zio e nipote sono costretti a scappare in Sicilia con una rocambolesca fuga, nel tentativo di venirne a capo, recuperare la busta e salvare la pelle.

 

 

Guarda la photogallery
Fuori dal coro: una clip in esclusiva
Fuori dal coro: una clip in esclusiva
Fuori dal coro: una clip in esclusiva