Bill Murray approva il remake di Ghostbusters: ecco perché

Foto
Ha la fama di essere un po' scorbutico, ma alla fine Bill Murray è uno degli attori comici più amati e apprezzati dai fan di […]
-
loading

Ha la fama di essere un po' scorbutico, ma alla fine Bill Murray è uno degli attori comici più amati e apprezzati dai fan di cinema di tutto il mondo.

IL CINEMA RICORDA WES CRAVEN, MAESTRO DELL'HORROR

Dopo aver preso parte ai primi due capitoli di Ghostbusters, l'attore aveva spiegato di non aver apparire nel reboot della saga che vedrà quattro donne nei panni degli acchiappafantasmi protagonisti. Ora Murray ha cambiato idea e farà un cameo nel nuovo film dopo aver rivelato i motivi della sua scelta.

 

“Ho incontrato le protagoniste Kristen Wiig e Melissa McCarthy e sono state gentilissime con me – ha detto Bill Murray in un'intervista – l'atmosfera sul set era bellissima e mi sono trovato molto bene. Ci ho pensato mesi e mesi e poi alla fine ho deciso di prendervi parte. Non voglio che qualcuno scriva una brutta critica usando come scusa il mio dissenso”.

Sono state quindi la gentilezza e la simpatia delle protagoniste a convincere l'attore a tornare in Ghostbusters. L'artista però non riprenderà lo stesso ruolo avuto nei primi film, ma sarà una sorta di nemico del gruppo di ragazze: un uomo che cercherà di fermare la loro attività di acchiappafantasmi e di farle odiare dai cittadini di New York.

Guarda la photogallery
Bill Murray approva il remake di Ghostbusters: ecco perché
Bill Murray approva il remake di Ghostbusters: ecco perché
Bill Murray approva il remake di Ghostbusters: ecco perché
Bill Murray approva il remake di Ghostbusters: ecco perché
+1