I 40 anni d’oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino

Foto
I 40 anni d'oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino Il re del botteghino italiano spegne 40 candeline. Stiamo ovviamente parlando di […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

I 40 anni d'oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino

Il re del botteghino italiano spegne 40 candeline. Stiamo ovviamente parlando di Luca Pasquale Medici, meglio noto come Checco Zalone, che ha fatto della versatilità e della comicità il proprio punto di forza.

Laureato in giurisprudenza e ottimo musicista, da subito la carriera di Checco si muove sui binari della musica e della comicità. Pugliese, Zalone inizia infatti a destreggiarsi sui palchi grazie al laboratorio Zelig di Bari, da cui arriverà dritto nel 2005 a Zelig Off e poi Zelig Circus. Da qui la storia dovrebbe esservi nota, perché le imitazioni di Checco (celebre quella di Carmen Consoli) diventano dei veri e propri tormentoni, come il singolo Siamo una squadra fortissimi del 2006.

Checco potrebbe accontentarsi, ma perché mai? Nel 2009 iniziano infatti le riprese del suo primo film, Cado dalle nubi, di cui è anche protagonista. La regia è invece affidata al suo vecchio amico Gennaro Nunziante, con cui inizierà un vero e proprio sodalizio cinematografico, che si protrarrà anche per Che bella giornata, Sole a catinelle e Quo vado?. Tutti grandissimi successi al botteghino, ma del resto la comicità semplice ma ragionata è una sfida difficilissima, che Checco vince sempre.

Guarda la photogallery
I 40 anni d’oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino
I 40 anni d’oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino
I 40 anni d’oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino
I 40 anni d’oro di Checco Zalone: da Zelig al trionfo al botteghino
+1