Smart Working Day a Roma: intervista al team di Inside Factory

| Video - Foto
Smart Working Day 2017: il 3 ottobre a Roma una intera giornata dedicata all'approfondimento mirato su questa nuova forma lavorativa. Guarda il programma
di di Redazione - 27 Settembre 2017

Smart Working Day a Roma: intervista al team di Inside Factory

Lo Smart Working Day l'evento verticale che avvicina le aziende al processo di cambiamento smart, fa tappa a Rome il 3 Ottobre, dopo il successo di Cormano.

Il lavoro agile, una grande opportunità per le aziende e i lavoratori. Per metterlo in atto è indispensabile un cambiamento nel modo di pensare e di vivere le professionalità.

Non solo teoria. Ma anzi, esempi concreti ed approfondimenti pratici utili all’applicazione di un nuovo modello per fare business. Lo Smart Working non si dice, si fa. Ma come?

Dopo il successo della “data zero” negli spazi in COWORK di Cormano con 83 iscritti e 50 partecipanti, prende ufficialmente il via lo Smart Working Day Tour a cura di Inside Factory, Be Happy Remotely e Seedble, tre realtà diverse che in comune hanno una sfida: portare contenuti di valore in una giornata interamente dedicata alla scoperta del lavoro agile.

Smart worker, manager aziendali, professionisti interessati all’adozione di un modello lavorativo di rottura proficuo, flessibile e redditizio ma anche nomadi digitali e studenti: fatevi avanti! Questo è l’evento per voi e per tutti i coloro desiderosi di capire come cambiare la propria cultura lavorativa.

Skills, tools, suggerimenti, condivisioni di best practices, case history e scenari futuri. L’appuntamento è per il 3 ottobre a Roma – eFM (Via Laurentina, Zona EUR) dove dalle 9,30 alle 17 esperti del settore e docenti qualificati saliranno in cattedra per guidare i partecipanti alla scoperta dello Smart Working e delle sue molteplici declinazioni.

Abbiamo incontrato i promotori e organizzatori del progetto: Inside Factory, Seedble e Work Happy Remotely. Ecco dic osa si tratta.

Che cos’è lo Smart Working?

Perché ha senso introdurlo in azienda e quali sono gli step da seguire? La giornata offrirà una panoramica completa sul tema, dando pillole formative e affrontando argomenti specifici come il coworking, il worklife balance, la collaboration.

L’occasione per farlo, oltre ai workshop, sarà lo spazio speciale del Salotto Live insieme agli ospiti Alberto Mattei (Consulente Freelance di Comunicazione Online e Fondatore di www.nomadidigitali.it) e Daniele Di Fausto (CEO eFM, società italiana leader nella trasformazione digitale del Real Estate declinato secondo i principi dello Smart Working e dell’Open Innovation).

A seguire gli speeches dei Vendor e ancora un focus su vantaggi ed opportunità offerte dal lavoro agile.

"Lo Smart Working- dichiara Andrea Solimene CEO & Founder Seedble, organizzatore e speaker- sta entrando sempre più prepotentemente nelle strategie delle organizzazioni impattando sugli schemi, comportamenti, processi e abitudini delle stesse. Le tecnologie digitali stanno cambiando il nostro modo di lavorare e collaborare, l'ufficio diventa un luogo di incontro, non più il posto di lavoro. Gli spazi vengono ridisegnati e progettati per incontrare le esigenze di flessibilità e mobilità delle persone. È in atto un cambiamento che rappresenta l''evoluzione delle organizzazioni, e lo Smart Working è la chiave per l'innovazione"

“Pensando al momento di profondo cambiamento dei modelli di lavoro attuale – aggiunge Giovanni Battista Pozza coach e founder di Work Happy Remotely - vedo nello Smart Working una risposta concreta ai dubbi degli imprenditori e dei collaboratori. Eppure è necessario un approccio a 360° per applicare un modello di Smart Working vincente. Si, perché c’è anche chi l’ha applicato male! Allo Smart Working Day c’è tutto quello che serve per iniziare bene e proseguire migliorando”.

“Andremo alla ricerca di nuove fonti e idee utili – spiega Samuel Lo Gioco, formatore e Managing Director di Inside Factory - portando contenuti concreti: cosa devo fare per entrare nella cerchia degli smart workers? Quali sono i risultati tangibili che, aziende o professionisti, potranno riscontrare applicando lo Smart Working? Nell’era dell’Industria 4.0 e della Digital Transformation è fondamentale applicare un nuovo modello di lavoro dinamico. Per questo è nata l’idea di realizzare un evento totalmente pratico e diretto”.

A chiusura, il workshop tenuto dall’avvocato Sergio Alberto Codella “Nuove regole per lo Smart Working: un punto di svolta?”. Con la Legge 22 maggio 2017, n. 81 il nuovo modello riorganizzativo del lavoro agile è stato riconosciuto e regolamentato. Se ne parlerà, dal punto di vista normativo, al termine della giornata prima della consegna degli attestati di partecipazione.

L’evento è gratuito.

Per registrarsi: https://lnkd.in/daDfWuS

Scegli la tua tappa!

 

Di seguito l’agenda della giornata di Roma:

Ore 9,30 Registrazione & Welcome Coffee

Ore 10,00 “Smart Working: lusso o sopravvivenza?” Andrea Solimene

Ore 11,05 Noi e lo Smart Working: Speech Session

Ore 11.45 Salotto Live: lo Smart Working attraverso i principali case history, confronto a più voci

Ore 12,15 “Come essere un team collaborativo e produttivo da remoto”, Giovanni Battista Pozza

Ore 13,00 Light Lunch

Ore 14,00 Noi e lo Smart Working: Speech Session

Ore 14,50 “Smart Worker: come vincere la produttività con i giusti alleati contro i principali nemici”, Samuel Lo Gioco

Ore 15,10 Premiazione

Ore 15,25 Noi e lo Smart Working: Speech Session

Ore 15,45 Coffee break

Ore 16,00 “Nuove regole per lo Smart Working: un punto di svolta?” Avv. Sergio Alberto Codella

Ore 16,30 Chiusura

Ore 16,40 Consegna degli attestati

Ore 17,00 Chiusura dei lavori

foto ufficio stampa
 

Roma
Milano
Architects Party Roma 2017: ecco il programma

Dal 17 al 20 ottobre gli ArchitectsParty approdano a Roma: per quattro giorni gli appassionati di settore e gli addetti ai lavori potranno visitare le location creative.

Il sapore delle castagne nel Lazio: dove raccoglierle e dove mangiarle

Vuoi raccogliere o mangiare castagne nel Lazio ma non sai dove? Ecco le località vicino Roma che spiccano per il frutto autunnale per eccellezza.


Happy Hour in English, come praticare l’inglese davanti a un drink

Ogni mercoledì potrai mettere in pratica il tuo inglese in una situazione rilassante e amichevole e divertirti incontrando nuove persone. Scopri di più


Mangasia al Palazzo delle Esposizioni di Roma: info e costo biglietto

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma in mostra a più ampia selezione di opere originali del fumetto asiatico. Buona parte di esse non è mai stata mostrata fuori dal proprio paese d’origine!


Cena Negana - Mangia, godi e poi nega tutto | 'na cosetta

Cena 'negana': per non ingrassare basta negare tutto, fino all'ultimo boccone, e anche di fronte all'evidenza negate ancora! Questo giovedi tutti da 'Na Cosetta a Roa


Carolyn Smith, un flashmob a Milano contro il tumore al seno: "Scendo in piazza per tutte le donne" 2

Carolyn Smith annuncia in un videomessaggio un flashmob a Milano per lottare contro il tumore al seno. L'iniziativa andrà poi in tv.

Paolo Cevoli rilegge la Bibbia a teatro: 'Adamo? Un playboy romagnolo'

Lo spettacolo sarà a Milano il 10 e l'11 ottobre. Tutti le date nell'articolo.


Tutto pronto per la prima edizione della Milano Music Week: si parte con Niccolò Fabi

Dal 20 al 26 novembre, Milano si trasformerà in una festa a cielo aperto, ricca di eventi musicali. La prima edizione della Milano Music Week sarà aperta da Niccolò Fabi.


La ‘Fenomenologia di Raffaella Carrà’ alla Fondazione Prada di Milano

La 'maratona' ripropone integralmente i due varietà Milleluci e Ma che sera, che hanno a loro modo stravolto le regole della tv italiana.


Mariano Di Vaio alla Milano Fashion Week per il suo primo e-shop: "I followers? Quanta responsabilità!"

La nostra intervista a Mariano Di Vaio, a Milano per la MFW. Ecco cosa ci ha raccontato il top influencer sul suo primo e-shop