Pompei 79 d.C. Una storia romana

Dal 9 Febbraio al 9 Maggio
Piazza del Colosseo
Pompei 79 d.C. Una storia romana

Il Colosseo, il Foro Romano e il Palatino hanno riaperto al pubblico dal 1 febbraio dopo una chiusura di quasi tre mesi,.

Il parco archeologico del Colosseo è visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 16.30 (con ultimo ingresso alle 15.30). Resta invece confermata la chiusura nei weekend.

Pompei 79 d.C. Una storia romana è la grande mostra che è possibile visitare fino 9 Maggio 2021 al secondo ordine del Colosseo.

Per la prima volta una mostra ricostruisce la storia del lungo e intenso rapporto tra Roma e Pompei, le due città più famose dell’archeologia e che prova a restituire in maniera compiuta il complesso dialogo che lega le due realtà, dalla Seconda guerra sannitica (fine del IV sec. a.C.) all’eruzione del 79 d.C. 

Un racconto dall’alto valore scientifico, basato sulla ricostruzione delle relazioni sociali e culturali rintracciabili in particolare attraverso la ricerca archeologica.

La mostra, curata nel progetto di allestimento e nella grafica da Maurizio di Puolo, è promossa dal Parco archeologico del Colosseo con l’organizzazione di Electa e si è avvalsa della collaborazione scientifica del Parco archeologico di Pompei e del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

L’esposizione è stata ideata e curata da Mario Torelli, il grande archeologo recentemente scomparso. La mostra vuole essere anche l’occasione per ricordare la sua lunga attività di studioso del mondo antico a tutto campo, intellettuale impegnato e padre fondatore della nuova scuola archeologica italiana.

La mostra, con i suoi quasi 100 reperti, arricchita da video e proiezioni virtuali, è suddivisa in tre grandi sezioni – la fase dell’alleanza, la fase della colonia romana, il declino e la fine –, intervallate da intermezzi dedicati a due momenti cruciali che hanno segnato la lunga storia di Pompei: l’assedio romano dell’89 a.C. e il terremoto del 62 d.C., fino all’evento distruttivo del 79 d.C. che segna l’oblio del centro vesuviano mentre Roma si avvia a divenire una metropoli senza precedenti.

In occasione della mostra sul rapporto tra Roma e Pompei sono state collocate le fotografie di alcune statue tra le arcate del Colosseo. Era così che doveva apparire l’anfiteatro Flavio al tempo degli antichi romani. Tuttavia, probabilmente, le statue erano in bronzo e non di marmo, come quelle raffigurate nei maxi teloni della mostra.

da martedì 9 febbraio a domenica 9 maggio 2021
Dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 16.30
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura
(segue l’orario di visita del Colosseo)

La mostra è visitabile al II ordine del Colosseo 
L’accesso al Colosseo è presso lo Sperone Valadier

Per eventuali aggiornamenti sugli orari CONSULTARE IL SITO UFFICIALE
https://parcocolosseo.it/visita/orari-e-biglietti/

I biglietti in questa fase sono messi in vendita gradualmente e sarà possibile acquistare per il giorno stesso e il giorno successivo.

Biglietto intero 24h – Colosseo, Foro Romano, Palatino. € 16,00 + 2,00 prevendita
https://parcocolosseo.it/visita/orari-e-biglietti/24h-colosseo-foro-romano-palatino/