/HANDLOGIC “NOBODYPANIC TOUR” + BACÀN LIVE SET (OPEN: PORTNOY) @ WISHLIST CLUB

/HANDLOGIC “NOBODYPANIC TOUR” + BACÀN LIVE SET (OPEN: PORTNOY) @ WISHLIST CLUB

Ingresso: Contributo associativo 5€

Gli ⁄handlogic sono probabilmente il progetto alternative pop più interessante e coraggioso dell’attuale panorama discografico italiano. Tornano live per presentare il loro nuovo lavoro discografico “Nobodypanic” uscito il 3 Maggio per Woodworm Label.

“COMMUNICATE” (Official Video)

“Tutto, nel pentagramma di questi quattro eclettici ragazzi, non è come sembra; non esiste una strada maestra da seguire, ma un groviglio di bivi e gli ⁄handlogic vogliono sperimentarli tutti, con passione ma anche ineffabile aplomb. Perchè niente è fuori posto nelle loro canzoni: ogni parola, ogni nota, ha al contempo l’aria di essere studiatissima ma anche l’ardore di chi sperimenta per il puro piacere di farlo. Fino a che esisteranno realtà cosí, in grado di interpretare il nuovo come opportunità sincera e non come voglia gratuita di “farlo strano”, il pop (ovvio: quello migliore) puó dormire sonni tranquilli.”

(la Repubblica)

⁄handlogic è un progetto experimental pop / alternative pop nato a Firenze nel 2016. Si è fatto notare sin dai primi passi nell’underground nazionale grazie alla vittoria del Toscana100band e del Rock Contest di Controradio. L’EP di esordio riceve ottimi feedback dalla stampa musicale (Mucchio Selvaggio, Rumore, Blowup), viene nominato Disco della settimana su Rockit e Rivelazione dell’anno per Repubblica, che descrive così le canzoni del disco: “[…]Un’ispirazione multipla, che ha l’acchito sperimentale del trip hop, la raffinatezza di suoni di quell’R&B che rifiuta i consolidati schemi di mercato […] il tutto orchestrato da una sensibilità per gli incastri sonori e il dialogo tra strumenti che è molto jazz”.

Nei due anni seguenti la band intraprende un lungo tour di più di cento date in lungo e largo per lo stivale fino ad arrivare in Germania, Repubblica Ceca e Svizzera. Gli ⁄handlogic hanno calcato palchi di festival importanti come il MI AMI Festival, hanno suonato negli studi di Rai Radio 1 e Radio 2, e aperto concerti di artisti quali i Primal Scream all’Ex Dogana a Roma e Paolo Fresu al Teatro Verdi di Firenze.

Nel 2018 prende vita l’idea di una serie di rivisitazioni del materiale della band in collaborazione con undici artisti del panorama italiano, tra i quali Alberto Ferrari (Verdena), Andrea Appino (Zen Circus) e Giulio Ragno Favero (Teatro degli Orrori), che sfocia in una visionaria e multiforme raccolta di remix. L’album di esordio “NOBODYPANIC” è uscito il 3 maggio 2019 per Woodworm Label, ed è stato registrato e mixato al The Garage Studio (AR) grazie alla vittoria del Premio Musicafutura.

Bacàn è il nome scelto da Giovanni De Sanctis (già membro di About Wayne e Soul of the Cave, attuale bassista di Calcutta ) per il suo progetto solista. Nasce come un progetto di scrittura spontanea, basato sulla ricerca sonora digitale e audio; synth ritmici e linee di basso portate all’estremo si fondono insieme a loop e ritmiche esotiche, facendo da tappeto ad una scrittura avant pop e a testi catartici, sull’amore, le relazioni, l’amicizia. Il suono di Bacàn è in continuo movimento, si evolve con l’ambiente circostante da cui raccoglie stimoli sonori e ritmici: il risultato finale è qualcosa di vicino all’elettronica con influenze rock/world e neopsichedeliche. I gruppi di maggiore ispirazione sonore per Bacàn sono Caribou, Battles, Empire of the Sun, Son Lux, Cristobal Tapia De Veer. Nel 2018 è uscito il suo primo album Pronto per l’etichetta B2S, preceduto dal singolo Morning.

“The Sun is Going Under”

“Breathe you”

“Parte senza indugi Bacàn, nuova creatura sonora di Giovanni De Sanctis. Nella prima traccia infatti, nonché primo singolo, di “Pronto”, “The Sun Is Going Under”ci sono già dentro tutte le sue ambizioni e ispirazioni: indietronica dall’andamento volutamente monotono, per creare un effetto ipnotico e a tratti psichedelico, interrotto da melodie sognanti, tocchi di rock, soul e percussioni electropical, come insegnano i nomi a cui non fa mistero di dovere molto, Caribou in primis ma anche Battles, Empire of the Sun, Son Lux e Cristobal Tapia De Veer”

(Rockit.it)

“Già parte del progetto About Wayne, Giovanni De Sanctis si cimenta da solo con un lavoro incentrato su una visione elettronica del pop che trova soluzioni interessanti come nell’obliquo singolo Breathe you, nella fragilità vocale di Belive o in un retrogusto psichedelico che percorre buona parte di questo debutto solista”.

(Rumore)

Portnoysono una formazione dalle sonorità new wave e indie rock. Testi evocativi e riferimenti letterari, prendono il nome dal romanzo “Il Lamento di Portnoy” di Philip Roth. Suoni umbratili e malinconici che vengono dalla new wave con l’energia dell’indie rock. Hanno partecipato a diversi festival e contest tra cui il Meeting del Mare, Pistoia Blues, Rock Contest Controradio, Arezzo Wave, Tour Music Fest. Nell’estate del 2018 registrano presso il VDSS Recording Studio il loro primo album autoprodotto. Vincitori della settima serata di It’s Up 2U.

“Raquel”

“Una cosa sporca”

ROMA


Segnala il tuo evento

Dai visibilità al tuo evento, segnalalo a Funweek.it

Ti aspettiamo!