‘I nostri fantasmi’ di Alessandro Capitani: «Grazie ai bambini gli adulti trovano le scelte giuste da fare»

Dal 30 Settembre al cinema 'I nostri fantasmi' di Alessandro Capitani, fantasy neorealista con Michele Riondino.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dal 30 Settembre arriva al cinema, distribuito da Fenix Entertainment e Europictures ‘I nostri fantasmi’ di Alessandro Capitani. Presentato a Venezia alle Giornate degli Autori – Notti Veneziane, il film vede protagonisti Michele RiondinoHadas YaronPaolo PierobonOrlando Forte e con la partecipazione speciale di Alessandro Haber

LEGGI ANCHE:– Donpasta, ‘Naviganti’: «Racconto la solitudine degli artisti, ma l’arte no morirà mai»

I nostri fantasmi racconta la storia di Valerio (Michele Riondino) e di suo figlio Carlo (Orlando Forte) che ha sei anni. Vivono nel sottotetto della casa da cui sono stati sfrattati e ogni volta che arrivano nuovi inquilini, li terrorizzano nella speranza di tornare a vivere nell’appartamento “di sotto”. Per Carlo è un gioco che lo protegge da una vita misera e da una mamma assente. E per un po’ funziona, finché non arriva Myriam (Hadas Yaron) in fuga con la piccola Emma da un marito violento. Ma lei dei fantasmi non ha paura…

“Tra tutti gli ostacoli della vita uno particolarmente ostacolante è il non riuscire a fare pace con il proprio passato. Valerio non riesce a volgersi indietro senza scorgere altro che vuoto e delusione. Impossibilitato a ricucire le ferite ancora aperte decide di rifuggirle trasformando il presente in un “gioco” con la vana speranza di proteggere suo figlio Carlo da quel mondo esterno che invece di “dare”, gli ha, egoisticamente e improvvisamente, tolto: una compagna, un lavoro, una casa.

Alessandro Capitani

Lo spunto che ha portato al racconto di questa storia, arriva proprio dalla realtà come racconta Capitani durante la nostra intervista.

“Per anni ho lavorato ad un programma Tv che si chiama “I dieci comandamenti” di Domenico Iannacone. In una puntata abbiamo raccontato di un ufficiale giudiziario che andava ad annunciare gli sfratti esecutivi. Durante la puntata mi sono immaginato che alcuni inquilini non andassero via e da lì è nata l’idea di questo film”

Alessandro Capitani

Un favola sapientemente interpretata da Riondino, Forte e Yaron e in cui troviamo un Haber burbero dal cuore tenero.

“Haber è un porta fortuna un punto di riferimento un apdre, un amico. È una presenza che è entrata tre anni fa nella mia vita e che mi ha insegnato tanto. In questo film fa un piccolo ruolo in cui però, esce fuori tutta la sua sensibilità e umanità dolcezza.”

Capitani

Tra i dogmi del cinema e del teatro c’è quello di non lavorare mai con bambini piccoli o animali, ritenuti gli attori più difficili da gestire. Ne ‘I nostri fantasmi’ il regista ha inserito ben due bambini: Carlo di 6 anni e Emma di appena 1 anno. E per ‘gestire’ i due attori Capitani ha escogitato un piccolo trucco. Curiosi di sapere quale? Guardate la nostra intervista.

I nostri fantasmi di Alessandro Capitani vi aspetta al cinema.

Crediti foto: Ufficio stampa Studio Punto&Virgola