Chi l’ha visto, cosa c’è scritto sulla lettera anonima? Cosa si scopre prima della puntata

Foto
La lettera anonima su Denise Pipitone già inviata a Giacomo Frazzitta è stata recapitata anche a Chi l'ha visto: ecco le anticipazioni sul suo contenuto
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nella prossima puntata di Chi l’ha visto saranno rivelati nuovi elementi sul caso Denise Pipitone, e in particolare sulla lettera anonima di cui aveva già più volte parlato l’avvocato Giacomo Frazzitta, il legale di Piera Maggio (la mamma della bambina rapita il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo). Ma cosa emergerà mai emerso da questa lettera anonima? Se ne parlerà stasera, 19 maggio 2021, nella puntata di Chi l’ha visto.

chi l'ha visto denise pipitone profilo fake denise pipitone lettera anonima
Nella prossima puntata di Chi l’ha visto saranno rivelati nuovi elementi riguardanti la lettera anonima sul caso Denise Pipitone, recapitata anche alla redazione del programma. Foto: Kikapress

LEGGI ANCHE: — ‘Qualcuno l’ha salvata’, cosa svela ex PM a Pomeriggio 5 su Denise Pipitone: la telefonata in diretta

Chi l’ha visto: la lettera anonima sul caso Denise Pipitone

Andiamo con ordine. Prima con il caso Olesya Rostova, poi con quello di Denisa (la ragazza di origine romena di Scalea), tutta la vicenda riguardante il rapimento di Denise Pipitone è ritornata ad essere di grande interesse mediatico.

Nelle scorse puntate di Chi l’ha visto, l’avvocato Giacomo Frazzitta ha rivelato a Federica Sciarelli di aver ricevuto una lettera anonima nel suo studio, all’interno della quale sono presenti delle nuove informazioni, mai emerse finora. Il legale di Piera Maggio ha anche lanciato un appello all’anonimo, chiedendogli di mettersi in contatto con lui.

Questa lettera, adesso, è stata inviata anche alla redazione del programma di Rai Tre, che stasera (19 maggio 2021) ne rivelerà il contenuto. Per ora sappiamo solo che nella missiva vengono fatte delle nuove dichiarazioni, ritenute molto attendibili.

L’anonimo parla delle fasi successive al rapimento della bambina e fa riferimento anche ad alcuni testimoni oculari: “Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura… Sono sicurissimo al cento per cento di quello che ho visto”.

Le dichiarazioni di Giacomo Frazzitta sulla lettera anonima

Nelle scorse settimane, l’avvocato Giacomo Frazzitta è stato ospite di diverse trasmissioni. Oltre a Chi l’ha visto, ha parlato della lettera anonima sul rapimento di Denise Pipitone anche a La Vita in Diretta e a Domenica In.

Nel suo breve intervento a Domenica in, il legale di Piera Maggio ha detto che dalla lettera si evince che non è il caso di puntare il dito su Anna Corona e sua figlia, ma di guardare oltre. Ha poi specificato anche che non si parla né di pedofili né di zingari che possano aver rapito al piccola Denise, ma si resta nell’ambito familiare. Insomma, l’avvocato ha dato qualche riferimento in merito alla lettera anonima ma continua a chiedere alla persona che ha spedito la lettera di dare ulteriori informazioni.

A questa persona, che ringrazio per il suo senso civico – aveva detto l’avvocato a Chi l’ha visto chiedo di mettersi in contatto con me, assicurando la massima riservatezza. Adesso abbiamo bisogno di un altro passo, per questo è importante che l’autore di questo anonimo si faccia sentire”.

fonte: Twitter

Giacomo Frazzitta fa delle rivelazioni sulla lettera

Tra i primi dettagli rivelati da Giacomo Frazzitta a La Vita in Diretta c’è il modo in cui la lettera è stata scritta: “Ieri pomeriggio mi è giunta una missiva anonima scritta a mano, in una grafia che evidenzia due colori, in blu e in rossoin base agli argomenti che tratta. Noi ringraziamo molto questa persona per quello che ha fatto. Non deve preoccuparsi del fatto che lo ha fatto troppo tardi, l’importante è averlo fatto”.

Ora, l’obiettivo è che questa persona si faccia viva. “Parlare con questa persona ignota, molto probabilmente un uomo, questo è l’unico strumento – ha continuato il legale – Non abbiamo altro modo per poter interloquire con lui, speriamo che faccia un altro passo. Qualunque passo faccia, noi manterremo la massima riservatezza. Abbiamo sempre mantenuto il massimo riserbo e continueremo a farlo”.

Poi ha precisato che nella lettera non ci sono brutte notizie, ma soltanto dati interessanti per scoprire la verità: “Ho notato che questo mio atteggiamento cauto è stato interpretato come se il contenuto della lettera anonima sia nefasto. Ecco, questa lettera non racconta un luogo, non ci dice di andare in un posto dove potremmo trovare il corpo. Non è così. Lo posso dire al 100%. Quindi le ricerche devono proseguire e le segnalazioni vanno fatte. Però questa lettera racconta un fatto. E nel raccontare questo fatto, lo fa introducendo elementi molto dettagliati e che sono riscontrabili e riscontrati e soprattutto a noi non conosciuti. Elementi che facevano parte di un angolo delle 500mila pagine che noi non abbiamo considerato e forse non avevano considerato neanche gli inquirenti. Quindi ci dà degli elementi interessanti che non sono di fantasia ma che non erano mai emersi mediaticamente”.

lettera anonima denise pipitone
Fonte: Twitter

Foto: Kikapress

Guarda la photogallery
Chi l’ha visto: le anticipazioni
Chi l’ha visto: la lettera anonima sul caso Denise Pipitone
La lettera anonima su Denise è stata inviata a Chi L'ha visto
Cosa c'è nella lettera anonima?
+1