Stasera in tv, Ben Hur su Rete 4: curiosità sul film che non sapevi

-
Stasera in tv, Ben Hur su Rete 4: curiosità sul film che non sapevi

Sabato 3 aprile il film sarà visibile su Rete 4 e oltre agli errori ci sono moltissime curiosità che lo riguardano.

Iniziando dal record di Oscar vinti. 11 le statuette che si è aggiudicato restando il film più premiato nella storia degli Academy Awards per 38 anni. Dovremo attendere l’uscita di Titanic nel 1997 che eguagliò il film di Wyler.

Charlton Heston non era l’unico attore in lizza per la parte. In primis il ruolo fu proposto a Paul Newman che rifiutò; la produzione pensò allora anche a Burt Lancaster, Rock Hudson, Marlon Brando e Cesare Danova.

Kirk Douglas voleva essere Ben Hur, ma gli fu proposto il ruolo di Messala. Rifiutò e per ‘ripicca’ realizzò e finanziò Spartacus.

Nella famigerata scena della corsa delle bighe, Ben Hur per saltare i resti di una, viene sbalzato fuori dal carro e riesce a tenersi per un soffio. Quel volo non era previsto dalla sceneggiatura: lo controfigura di Heston, Joshua Canutt, rischiò veramente di cadere e si ferì sul serio. Ma fu così spettacolare che venne tenuta.

Sempre durante questa scena, una quadriga uscì dalla traiettoria su una curva e distrusse una Cinepresa ‘Camera 65’ che valeva 100.000 $.

Il film ha ispirato e influenzato tantissime opere. George Lucas ha dichiarato che per realizzare la corsa degli sgusci del film La minaccia fantasma, si ispirò proprio alla celeberrima corsa delle quadrighe.

Crediti foto@kikapress