Giornata nazionale degli alberi: il 21 novembre in tutta iItalia si celebra il verde

Promuovere la tutela dell'ambiente e la riduzione dell'inquinamento. E, soprattutto, la valorizzazione degli alberi in città. Tutti i dettagli

Tutto pronto per la Giornata nazionale degli alberi, l’evento istituito dal ministero dell’Ambiente con la Legge 10 del 2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani“. Giovedì 21 novembre si celebrerà il verde, promuovendo la tutela dell’ambiente e la riduzione dell’inquinamento. E, soprattutto, la valorizzazione degli alberi in città.

Per l’occasione è stato istituito presso il ministero un Comitato per lo sviluppo del verde pubblico con il sostegno tecnico di Ispra (l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale).

Leggi anche: Accordo di Parigi: nessun paese del G20 è in linea con gli obiettivi per il clima

In questo contesto si inseriscono gli Stati Generali del Verde Pubblico che, giunti alla quinta edizione, coinvolgeranno quest’anno sei città (Torino, Roma, Bologna, Milano, Lecce, Venezia e Napoli) dal 20 al 22 novembre.

Giornata nazionale degli alberi: il tema è “infrastrutture verdi e foreste urbane”

Tutte le manifestazioni che avranno luogo nelle due giornate riguarderanno il tema “infrastrutture verdi e foreste urbane“. Ogni evento sarà “un momento di confronto tra mondo tecnico e istituzionale, per convergere verso una maggiore integrazione del verde nella pianificazione urbanistica territoriale e verso soluzioni nature-based per città più resilienti” – si legge sul sito dell’Ispra.

Parteciperanno anche alcune associazioni con manifestazioni non istituzionali, come la Festa dell’albero organizzata da Legambiente. La onlus vuole trasmettere un messaggio importante: portare “verde e bellezza nelle città piantando nuovi alberi”. Dove? Nei parchi pubblici, nei cortili delle scuole e nelle aree abbandonate al degrado.

Per cominciare al meglio la Festa dell’Albero, Legambiente ha piantato sul Vesuvio ben 300 nuovi alberi, tra lecci, querce, corbezzoli, per cercare di riparare ai danni provocati dall’incendio boschivo del 2017, che ha distrutto oltre 3mila ettari di grande valore naturalistico.

Il progetto di forestazione è stato realizzato insieme all’Ente Parco nazionale del Vesuvio e il Reparto Carabinieri per la Biodiversità di Caserta. Reso possibile anche grazie al contributo di tutti i cittadini che nel 2019 hanno sostenuto Legambiente.

A Milano, per esempio, arriveranno tra novembre e marzo oltre 20mila nuovi alberi. Già la prossima settimana ne verranno piantati nel capoluogo lombardo oltre 1000. L’obiettivo è quello di piantare tre milioni di nuovi alberi entro il 2030.

Treedom
Facebook Comments
Rara PIol

Rara PIol

Giornalista, blogger e scrittrice

The New Black

Trend e trendsetter