Il nome del figlio, il film e il vero parto sul set di Micaela Ramazzotti: ecco la scena cult Foto - Video

Il nome del figlio è un film del 2015 di Francesca Archibugi, una commedia con un cast corale che riunisce […]

Il nome del figlio è un film del 2015 di Francesca Archibugi, una commedia con un cast corale che riunisce tanti grandi nomi del cinema italiano, da Alessandro Gassman a Valeria Golino passando per Rocco Papaleo, Micaela Ramazzotti e Luigi Lo Cascio.

Al centro della storia Paolo (Gassman) e Simona (Ramazzotti) che aspettano un bambino e decidono di comunicare ad amici e parenti il nome che hanno scelto durante una cena in famiglia. Il nome non piace a tutti, soprattutto per motivi ideologici e scatena una serie di reazioni a catena divertenti e inaspettate.

La vera chicca che riguarda il film, però, l'ha raccontata Micaela Ramazzotti: lei era infatti incinta sul serio durante le riprese e non aveva voluto rinunciare al film per tornare a lavorare con Francesca Archibugi. La scena del parto che si vede durante il film è dunque reale e non recitata.

"Quando mi ha chiesto se me la sentivo di far entrare le telecamere in sala parto ho subito accettato. Quando mi capitava di rivedere il mio parto? Mi sono completamente dimenticata del film, ero sedata, ma quando Anna è nata ce l'ho anche fatta a dire la battuta E' femmina?" ha raccontato Micaela ai nostri microfoni.

Grande emozione per la regista Francesca Archibugi, che ha poi raccontato all'attrice di essere entrata in sala parto e di aver ripreso piangendo per la commozione.

Il nome del figlio, adattamento di piece francese, Le Prénom di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte (dal quale era già stato tratto il film francese Cena tra amici), è stato accolto con entusiasmo dal pubblico ed ha ottenuto nomination ai Nastri d'argento e ai David di Donatello.

Guarda la photogallery
+3