Alessandro Borghi, Oscar 2020: miglior film straniero. Chi rappresenterà l’Italia?

Entro il 1°ottobre l'Anica dovrà decreterà quale sarà il film italiano che potrebbe entrare nella short list degli Oscar 2020 come miglior film straniero per rappresentare l'Italia.

Classe 1986, Alessandro Borghi è un attore romano che si è fatto notare dal grande pubblico grazie ai ruoli in Non essere cattivo di Caligari e Suburra di Stefano Sollima. Borghi inizia la sua carriera nel mondo del cinema nel 2005 quando comincia a lavorare come stuntman a Cinecittà. Nel 2011 arriva il primo ruolo per il cinema nel film Cinque, ma è il 2016 l’anno della sua consacrazione. Dopo aver ricevuto due nomination ai David di Donatello 2016 e aver vinto il Nastro d’Argento come Attore Rivelazione, nel 2017 avrà il compito di condurre la serata di apertura e chiusura della 74esima Mostra del Cinema di Venezia.

Nel 2017 Alessandro Borghi è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Shooting Stars del Festival di Berlino, prestigioso riconoscimento nonché trampolino di lancio nel mercato cinematografico internazionale. Tra i suoi ultimi lavori Fortunata, di Sergio Castellitto presentato alla 70. edizione del Festival di Cannes. Da poco ha terminato le riprese di Suburra-la serie (prima produzione italiana per Netflix), e attualmente è sul set del nuovo film di Ferzan Ozpetek Napoli Velata.

ROMA

Data di nascita: 19/09/1986

Redazione

Redazione Funweek, il desk che ogni giorno gestisce notizie della testata

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!