Viterbo, questa è la terrazza su Civita di Bagnoregio e sui Calanchi. Come arrivarci

Foto
La Tuscia offre borghi e panorami mozzafiato come quello che si può godere da Lubriano in provincia di Viterbo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

In provincia di Viterbo si trova Civita di Bagnoregio, incastonata nella valle dei Calanchi e candidata nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. A pochi passi da lei, si trova un altro borgo splendido, una vera e propria terrazza che offre una vista mozzafiato sia sulla cittadina celebrata da Miyazaki che sui calanchi.

LEGGI ANCHE: — Il Bosco di Biancaneve esiste davvero e si trova a pochi chilometri da Viterbo

È Lubriano, piccolo comune con 873 abitanti posto sulle colline quasi al confine con l’Umbria, tra la valle del Tevere e il Lago di Bolsena. Se ne sta arroccato con tenacia su un’alta rupe tufacea e il suo lato sud affaccia sulla valle dei Calanchi. Qui il Fosso di Lubriano segna il confine con Bagnoregio. Ed è proprio su questo lato del borgo che si può ammirare una vista unica e straordinaria su un territorio bellissimo e fragile.

Cosa vedere a Lubriano

Gli spot da cui godere del panorama sono molti, ma Lubriano ha anche molto da offrire. Non potete non non vedere la Torre Monaldeschi o il Museo Naturalistico dove viene raccontata la storia di questo territori. E ancora Palazzo Monaldeschi (dove è possibile soggiornare), la chiesa San Giovanni Battista Decollato, la Chiesa della Madonna del Poggio e la Chiesa di Santa Caterina.

LEGGI ANCHE:– Con Ivana Pagliara in Tuscia, alla scoperta de La Francigena e le vie del gusto

Raggiungere Lubriano con la sua terrazza su Civita di Bagnoregio è semplice.

Da Roma si può prendere l’autostrada in direzione Firenze, uscire a Orvieto e seguire le indicazioni per Bagnoregio. Ma se volete godervi una gita in mezzo alla natura della Tuscia, sempre da Roma potete prendere la Cassia verismo Viterbo, proseguire per Montefiascone e poi prendere per Bagnoregio/Lubriano. E magari potreste regalarvi una sosta al Lago di Bolsena.

D’altra parte abbiamo imparato che la Tuscia è un territorio ricco di opportunità, grazie anche all’amore di chi lo anima e alle tante iniziative presenti, come quelle promosse da Promotuscia e dalla neonata DMO ‘La Francigena e le vie del gusto’ che è tra le più grandi del Centro Italia.

Crediti foto@Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Non solo Civita di Bagnoregio: li vicino c'è un borgo con una vista mozzafiato
Lubriano
Dalla Torre Monaldeschi alla Chiesa di Santa Caterina: cosa vedere a Lubriano
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!