Sicilia, questo albero ha poteri magici: ecco cosa contiene la sua resina

Foto
In Sicilia riposa il cosiddetto Albero del Drago, una pianta grossa, robusta e molto antica. La storia dell'Albero del Drago è legata a miti e leggende.
-
loading

In Sicilia riposa il cosiddetto Albero del Drago, una pianta grossa, robusta e molto antica. La storia dell’Albero del Drago è legata a miti e leggende.

LEGGI ANCHE:– Roma, Giardino degli Aranci: la storia misteriosa conosciuta solo da pochi romani. Ecco cosa si nasconde dietro quell’albero

Si dice sia nato dal sangue di una ferita inferta da Ercole a un serpente. L’albero del Drago a differenza degli altri, non ha anelli nel tronco con cui verificare la sua età, ma è presente sul territorio da almeno 2 millenni. 

La sua resina diventa rossa e veniva usata per eliminare la ruggine e tingere stoffe e strumenti musicali. Gli alchimisti si servivano della sua resina per curare ferite e gravi malattie.

Gli esemplari italiani di Albero del Drago sono tutti in Sicilia e sono 7, tra Catania, Messina e Palermo. 

Mentre l’esemplare più antico di tutti si chiama “el drago milenario” e si trova a Tenerife. L’albero è venerato dai Guanci, che abitavano sulle isole Canarie prima dell’arrivo degli spagnoli.

Foto: Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
L'albero del Drago in Sicilia
La storia dell'Albero del Drago
La resina dell'Albero del Drago
L'Albero del Drago in Italia
+1
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!