Sardegna, la spiaggia dei chicchi di riso: cambia colore in base alla posizione del sole

Foto
Avete mai sentito parlare della spiaggia dei chicchi di riso in Sardegna? Ecco perché IS Arutas si chiama così
- - Ultimo aggiornamento
loading

È tra le spiagge più belle e incontaminate di tutta la Sardegna: parliamo di Is Arutas, situata in provincia di Oristano, nell’area protetta del Sinis nel territorio di Cabras e conosciuta come la spiaggia dei chicchi di riso.

Ebbene, rispetto a quasi tutti i litorali sardi, la sabbia in questi luoghi mozzafiato è composta da granito porfirico e non da roccia calcarea, dunque i fondali sono formati da piccolissimi granelli di quarzo variopinto.

La spiaggia dei chicchi di riso, unica in Sardegna

Così anche la spiaggia, a seconda delle condizioni atmosferiche e della posizione del sole può colorarsi di rosa, verde acqua o bianco candido. L’effetto ottico è incredibilmente suggestivo e i granelli tondeggianti sembrano davvero chicchi di riso.

Fate però attenzione a non sottrarre sabbia dalle spiagge protette della Sardegna come souvenir, potreste anche finire in carcere oltre che pagare una salatissima multa.

LEGGI ANCHE: — Non farti ingannare dalle acque cristalline, questa è la spiaggia più

Is Arutas si estende per centinaia di metri ed è tendenzialmente libera: per questo motivo chi vuole visitare la Sardegna più incontaminata sappia di trovare panorami più selvaggi di quelli che normalmente siamo abituati a vedere dell’isola.

Quando visitare Is Arutas? Il consiglio

Inoltre è consigliabile visitarla a luglio quando non c’è ancora il pienone di turisti in modo da apprezzare più in profondità la bellezza delle sue acque cristalline e dei coloratissimi chicchi della spiaggia.

Foto: Shutterstock

Guarda la photogallery
La spiaggia dei chicchi di riso, unica in Sardegna
La spiaggia dei chicchi di riso, unica in Sardegna
La spiaggia dei chicchi di riso, unica in Sardegna
La spiaggia dei chicchi di riso, unica in Sardegna