Sardegna, la piccola spiaggia ‘gioiello’ che forse non hai mai visto

Foto
La Sardegna è un'isola che offre molti scorci paradisiaci; tra questi c'è Cala Sisine. Un incanto che vi conquisterà a prima vista
- - Ultimo aggiornamento
loading

Difficile trovare una spiaggia che non sia un sogno in Sardegna; l’isola offre un paesaggio e un mare da mille e una notte. Tra le zone più belle c’è la costa dell’Ogliastra che racchiude una spiaggia gioiello che forse in molti non conoscono. Si chiama Cala Sisine ed è un vero paradiso terrestre: mare cristallino, fondale bianchissimo un angolo di natura incontaminata che vale la pensa essere visto.

Sardegna, la piccola spiaggia ‘gioiello’ che forse non hai mai visto

LEGGI ANCHE: — Puoi fare le vacanze sull’isola spendendo solo 1 euro: ecco come

A metà strada tra la Grotta del Fico e Cala Luna, nella costa del Baunei, si estende per 200 metri questa meraviglia. Incorniciata dalle falesie della Serra Ovra, alte quasi 500 metri che scendono a picco sul mare, questo gioiello della natura richiama turisti da tutto il mondo. Merito anche delle sue acque turchesi, e di quella spiaggia fatta da sassolini bianchissimi.

Il metodo più facile per accedervi e godersi questa meraviglia è via mare; ci sono collegamenti privati e non che partono dal porto Santa Maria Navarrese, Arbatax e Cala Gonone. Se siete amanti ed esperti di trekking, potrete raggiungerla anche a piedi: ci sono sentieri un po’ tortuosi e non adatti a tutti.

Infine, una volta a Cala Sisine lasciatevi ammaliare dalla storia; nella parte sud si trova Su Stuggiu’ (il nascondiglio) dove si racconta che durante la Seconda Guerra Mondiale trovasse riparo dalla vista dei nemici, un sottomarino.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Sardegna: un paradiso che non finisce mai di stupire
Cala Sisine: un vero paradiso terrestre
La via più facile per arrivarci? in barca!
I sentieri di trekking
+1