Salento, non solo Gallipoli: il magico borgo in cui la pietra si trasforma nell’arco del giorno

Foto
Nel Salento si trova un borgo il cui colore della pietra cambia con il passare delle ore
- - Ultimo aggiornamento
loading

In Puglia, in quella che è conosciuta come la “Grecìa salentina”, si trova uno splendido borgo: si chiama Martano, ed è un comune di circa 9000 abitanti.

LEGGI ANCHE: — Salento le spiagge più belle e meno affollate

Martano, il centro storico e la pietra leccese – Foto: Shutterstock

In quest’area ellenofona si parla un’antica lingua di origine greca, il griko. La zona è stata dominata prima dai bizantini, nel corto del V secolo, e poi entrò a far parte della Contea di Lecce.

Salento, Martano e la magia della pietra leccese che trasforma il centro storico

Il centro storico di Martano, che si trova in provincia di Lecce, è stato costruito interamente con la cosiddetta “pietra leccese”, che durante l’arco della giornata si trasforma, grazie ai raggi del sole.

Quando il sole si infrange sulla pietra leccese infatti, essa brilla con delle tonalità simili a quelle dell’oro, quando invece la pietra è coperta dall’ombra i toni diventano sempre più scuri, man mano che cala la notte.

A Martano è ancora possibile osservare i Menhir, monumenti antichissimi, che risalgono a prima dell’età del bronzo.

Foto: Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Salento, la pietra leccese che cambia colore a Martano
Martano, la magia della pietra leccese
Martano e il gioco di luci sulla pietra leccese
Martano, la luce del sole cambia faccia al borgo
+1
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!