Piemonte, Stresa: in questo parco puoi ‘incontrare’ zebre, canguri e fenicotteri

Foto
Sulle sponde del Lago Maggiore, sorge Villa Pallavicino il cui parco ospita moltissimi animali. Qui Zebre e fenicotteri vivono in libertà
- - Ultimo aggiornamento
loading

In Piemonte c’è un parco in cui si possono incontrare più di 50 specie animali, tra mammiferi e uccelli esotici. È il Parco di Villa Pallavicino, tenuta storica che si trova a Stresa sulle rive del Lago Maggiore. La Villa nasce come residenza privata nel 1855, ma solo nel 1956 i discendenti della famiglia Pallavicino (che ne divennero proprietari nel 1862) decisero di convertire il giardino in museo faunistico.

LEGGI ANCHE: La Grande Muraglia Cinese in Italia: la fortezza in Piemonte da visitare assolutamente

Il parco zoologico, ampio 18 ettari, fu inaugurato il 7 agosto del 1956 e in un primo momento ospitava esemplari di fauna autoctona. Successivamente poi si ampliò, tanto che oggi vi si possono vedere zebre, lama, canguri, fenicotteri e daini. Tutti vivono liberi nel parco, immersi in una natura bellissima dove oltre a prati e giardini fioriti, ci sono alberi secolari come i Gybko Biloba.

Un’esperienza da non perdere, che non solo piacerà ai più piccoli, ma farà restare a bocca aperta anche gli adulti. Inoltre all’interno di questo giardino è possibile trovare aeree picnic o godersi un pranzo allo Chalet-bar.

Orari e costi

Il Parco di Villa Pallavicino è aperto dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 18.00 (ultimo ingresso consentito alle 17.30); sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18.30 (con ultimo ingresso alle 18.00).

Biglietti:
adulti – 11 euro
ragazzi dai 6 ai 15 anni – 7 euro
bambini fino a 6 anni non compiuti – 3 euro

@Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Villa Pallavicino in Piemonte
18 ettari di pura meraviglia
Immersi nella natura, gli animali vivono liberi
Orari e costi
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!