Liguria, un piccolo angolo di Thailandia: dove si trova l’angolo di paradiso incontaminato

Foto
Tra gli angoli di paradiso che ci regala il nostro Bel Paese, ce n'è uno in Liguria che ha detta di molti ricorda la Thailandia
- - Ultimo aggiornamento
loading

Se tra i vostri viaggi dei sogni c’è la Thailandia ma non siete ancora riusciti ad esaudirlo, sappiate un angolo di paradiso che la ricorda molto si trova in Liguria. Siamo all’estremità orientale della regione, a Porto Venere: qui si trova il Golfo della Spezia.

LEGGI ANCHE:– Liguria, il borgo che sembra un fiore di pietra sbocciato in cima ad un declivio

Quest’area è nota anche che con il nome di Golfo dei Poeti. Molti sono stati nel corso dei secoli infatti, gli scrittori e i poeti che hanno soggiornato in quest’area. Primo fra tutti fu Dante Alighieri, e poi Lord Byron, Mary Shelly, Charles Dickens, Virginia Woolf, solo per citarne alcuni.

Delimitato dal Promontorio di Porto Venere e protetto da una catena di monti, le sue acque sono accarezzate solo da venti di scirocco e in minima parte da quelli di tramontana. Insenature e calette lo rendono un vero paradiso e tra queste ce n’è una che ricorda moltissimo un angolo di Thailandia.

Una meta che merita di essere vista; un approdo perfetto per un vacanza dove sarete conquistati non solo dallo splendido Golfo dei Poeti, ma anche dalla pittoresca Porto Venere che insieme alle vicine isole Palmaria, Tino, Tinetto e alle Cinque Terre fa parte, dal 1997, dei patrimoni dell’Umanità UNESCO.

Crediti foto@Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Liguria: qui si trova un angolo di paradiso che ricorda la Thailandia
Golfo di Spezia detto anche Golfo dei Poeti
Tra insenature e scorci meravigliosi
Dal 1997 Patrimonio dell'Umanità UNESCO
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!