Scandal 7: Shonda Rhimes parla del finale della serie Foto - Video

Ebbene sì, Scandal 7 sarà l'ultima stagione dell'amata serie Tv e a quanto pare ci aspettano colpi di scena che non vorremo vedere. Attenzione Spoiler

Scandal 7: Shonda Rhimes parla del finale della serie

Scandal, la serie televisiva dell’ABC, scritta da Shonda Rhimes e diretta da Jann Turner, è tornata. Lo scorso 5 ottobre è andata in onda, in America, il primo episodio della settima stagione, che sarà anche l’ultima e che, a quanto pare, sarà ricca di cambiamenti inaspettati. In Italia non c’è ancora una data di uscita ufficiale, ma iniziamo a darvi qualche anticipazione e qualche spoiler sulla stagione finale dell’amatissima serie.

Scandal 7: cosa accadrà?

Prima di tutto sembra che le puntate di Scandal 7 saranno di più di quelle previste per la stagione precedente: gli episodi, infatti, dovrebbero salire da 16 a 18. Il primo di questi si apre a circa 2 mesi di distanza dalla fine della sesta stagione, con Mellie Grant (Bellamy Young) accanto al marito presidente e Olivia Pope (Kerry Washington) di ritorno alla Casa Bianca con la sua squadra di associati: i gladiatori.

Ovviamente tante sono le aspettative sulla storia tra Liz e Fitz (tra Olivia Pope e Fitzgerald Thomas Grant), tanti si aspettano che il finale veda un coronamento di questo amore. In apertura della settima stagione, tale tema non si è toccato,non sappiamo se accadrà negli episodi a seguire, ma sembra che, in Scandal 7 non sarà data ad Olivia tutta la risonanza che, invece, ha avuto nelle scorse stagioni.

Scandal 7: cambia la musica per Liz e Fitz?

Grande cambiamento sta, senz’altro, nella colonna sonora della serie tv: se, infatti, le prime 6 stagioni di Scandal sono state accompagnate da musica classica e funk anni ’60 e ’70, con canzoni di Aretha Franklin, Stevie Wonder, Bill Withers e Diana Ross, la settima stagione ha scelto brani hip hop degli anni ’80. A fare da sottofondo alla prima puntata della nuova stagione, sono, ad esempio, Fight the Power (1989) di Rob Enemy e Take It Two (1988) di Rob Base e DJ E-Z Rock.

Come riportato da The Hollywood Reporter, il cambio di genere musicale della prima puntata non sta a rappresentare un cambio definitivo delle musiche di Scandal: “Semplicemente – ha spiegato Shonda Rhimes a THR – cerco sempre di scegliere la musica più giusta e per questo episodio mi sembrava questa la più indicata”.

La colonna sonora “The Light” che rappresenta per eccellenza l’amore tra Olivia e Grant non ha aperto l’ultima serie di Scandal e non sappiamo se la risentiremo prima del definitivo finale:  “Ancora non lo so – ha detto Shonda Rhimes a tal proposito – ma non riesco a sentire “The Light” senza pensare a Liz e Fitz”.

In attesa di sapere quando Scandal 7 arriverà in Italia, è possibile vedere le puntate in lingua originale anche in streaming, su Now Tv.

Guarda la photogallery
+2