Un anno senza Game of Thrones: l’ottava stagione nel 2019 Foto - Video

L'ormai celebre serie HBO tornerà nel 2019 con la stagione conclusiva: lo ha confermato Sophie Turner (Sansa Stark) in una nostalgica intervista a Variety. Ma perchè questo anno di pausa?

Game of Thrones 2019 confermato da Sophie Turner

Per i fan più aggiornati non è una novità, ma la conferma ufficiale è sempre un brutto colpo: l’ultima stagione di Game of Thrones uscirà nel 2019. Quello che ci attende è quindi un lungo anno senza neanche una capatina a Westeros.

La serie tratta dalla saga di George R.R Martin è giunta al capolinea: le avventure dei personaggi, ormai entrati nel cuore dei telespettatori di tutto il mondo, stanno convergendo verso la fine. E in attesa di sapere chi siederà sul benedetto trono di spade, sempre ammettendo che l’umanità sopravviva all’arrivo del Re della Notte, sono le parole di Sophie Turner a darci certezza che bisognerà attendere un altro intero anno.

La Turner, che in GoT è Sansa Stark, ha infatti spiegato che le riprese sono in corso ed andranno avanti almeno per altri 6 o 7 mesi: chiaramente prima di vedere il prodotto finito bisognerà aspettare il 2019. Non resta dunque che fare il tifo per il cast agli Emmy 2018.

Perchè i fan di Game of Thrones dovranno aspettare due anni invece che uno per vedere gli ultimi episodi della serie? Tanto più che l’ultima stagione è veramente breve, sei episodi in tutto.

Ha tentato di spiegarlo Casey Bloys, il presidente della programmazione HBO, ad Hollywood Reporter: “I nostri addetti alla produzione stanno ancora cercando di stabilire una tempistica sia per le riprese che per gli effetti speciali. C’è da dire che le riprese sono abbastanza complicate perché si spostano da un continente all’altro, senza contare tutti gli aspetti tecnici (…) con prodotti come Westworld e Game of Thrones, se vuoi avere qualcosa di ancora più grande, devi calcolare un tempo maggiormente dilatato”

L’attesa dunque varrà la pena, ma di questo ne siamo certi. Nel frattempo, anche il cast di Game of Thrones è pervaso da malinconia: Sophie Turner ha dichiarato di star male all’idea di non lavorare più con attori come Peter Dinklage e Lena Hadley, che hanno segnato la sua crescita, e anche l’onniscente Bran Stark (Isaac Hempstead Wright) si è detto molto triste all’idea che sia tutto finito.

Il tenero Jon Snow (Kit Harington) ha addirittura pianto…!

 

Guarda la photogallery
Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones
Sophie Turner
+1