The Blair Witch Project diventerà una serie tv Foto - Video

Il regista del fortunato film di fine anni '90, celebre per aver incassato milioni a fronte di poche migliaia di dollari di investimento, vorrebbe dare il via ad uno show antologico basato su video spaventosi

The Blair Witch Project Il mistero della strega di Blair è un film indimenticabile sotto molti aspetti: per la prima volta due registi esordienti ( Daniel Myrick ed Eduardo Sanchez) portarono sul grande schermo qualcosa a metà strada fra il documentario e il film horror, preceduto da una originale campagna pubblicitaria che spacciava per vera la storia sottostante il film (quattro giovani cineasti scomparsi nelle foreste del Maryland) e accompagnato da una sequela di leggende metropolitane (le ambulanze parcheggiate fuori dai cinema pronte a soccorrere i tanti che si sentivano male, ad esempio).

Era il 1999 e nel bene e nel male, The Blair Witch Project segnava un’epoca: tra l’altro venne realizzato con 60.000 dollari e ne fruttò 248,6 milioni e diede il via a tutta una serie di prodotti paralleli (libri, storie a fumetti, videogiochi)

Oggi, a distanza di 18 anni, uno dei registi ha anticipato che si sta pensando ad una serie tv tratta dalla storia del film, realizzata dagli stessi creatori e che coinvolgerà una serie di registi diversi.

L’idea infatti sarà quella di creare una serie antologica, nella quale ogni episodio parlerà di un diverso evento soprannaturale, legato però al ritrovamento di un “video misterioso”. Per ora il progetto è ancora in alto mare, ma siamo certi che uno fra i grandi competitor che affollano il mondo della produzione tv non si farà sfuggire questa occasione.

Guarda la photogallery
The Blair Witch Project, 1999
Ambientazioni de The Blair Witch Project
The Blair Witch Project
The Blair Wicth