Salva un ragazzo e fa una scoperta clamorosa

Foto
E’ una storia che non solo ha dell’incredibile, ma possiamo definirla a ragione un vero e proprio miracolo. Il signor Phil Baker – come riporta […]
-

E’ una storia che non solo ha dell’incredibile, ma possiamo definirla a ragione un vero e proprio miracolo. Il signor Phil Baker – come riporta il Mirror – stava camminando lungo le spiagge di Byron Bay, nel Nuovo Galles del Sud, quando ha visto alcuni canoisti in difficoltà.
ASPETTA IL RITORNO DEL FIGLIO DA 40 ANNI 

Un ragazzo stava per affogare a causa di un attacco epilettico e l’uomo, senza pensarci troppo su, si è tuffato in mare per aiutarlo e tirarlo fuori dalle onde. Portato a riva e praticati i primi soccorsi, il 62enne australiano si è accorto che gli occhi di quel giovane gli erano familiari riconoscendo in lui il figlio che non vedeva da 13 anni.

 

“Ho chiesto all’istruttore che era con loro – ha raccontato l’uomo – il nome del ragazzo e quando ha risposto, ‘Benji’ in un attimo ho capito che era mio figlio”. Stessa identica prontezza d’animo per il 21enne steso a terra e ancora stordito per lo spavento: “Tutto quello che ricordo è che mi sono svegliato sulla spiaggia e ho visto mio padre lì – ha raccontato Benji, aggiungendo – Ho riconosciuto la sua faccia subito”.

Benji è nato in Australia, ma quando i genitori si sono separati è volato nel Regno Unito perdendo quasi definitivamente le sue tracce. Fino a quando non gli ha salvato la vita: ora dicono di non volersi più perdere di vista.

Guarda la photogallery
Salva un ragazzo e fa una scoperta clamorosa
Salva un ragazzo e fa una scoperta clamorosa
Salva un ragazzo e fa una scoperta clamorosa
Salva un ragazzo e fa una scoperta clamorosa
+1