Le giornate più strane da festeggiare

Foto
Le giornate più strane da festeggiare: prendete carta e penna Che avete mangiato il 17 gennaio a pranzo? Beh, forse una morbida e succulenta cotoletta […]
-
loading

Le giornate più strane da festeggiare: prendete carta e penna

Che avete mangiato il 17 gennaio a pranzo? Beh, forse una morbida e succulenta cotoletta se avete celebrato la giornata del pollo.

IL COMPLEANNO PIU’ TRISTE DELL’ANNO

Pensate che si festeggia dal 2009 e ogni anno migliaia di cuochi rendono omaggio alla rinomata milanese cucinandone una loro versione, mentre il 9 marzo cade la cosiddetta giornata della pennichella, quindi vi è concesso arrivare un po’ in ritardo al lavoro…

Tra le giornate più strane da festeggiare, tenete d’occhio il calendario perché il 20 settembre, se vi trovate a Parigi (ma non solo) si celebra la giornata mondiale del peto: incredibile, ma vero, mai come in questo giorno dell’anno, le flatulenze sono le benvenute. Addirittura ogni anno i francesi più impavidi si sfidano a superare il detentore del Guinness dei Primati con un peto durato 47 secondi.

TUTTI I PONTI DEL 2016

Se ciò non è ancora abbastanza per stracciare il calendario e far finta di niente, sappiate che il 30 maggio in America e in Giappone si festeggia la giornata della masturbazione, per protestare contro il licenziamento di una sessuologa che nel 1994 dichiarò: “L’autoerotismo va insegnato nelle scuole”.

Il terzo lunedì dell’anno si festeggia il giorno più triste, mentre la giornata mondiale della felicità si celebra il 20 marzo su indicazione dell’ONU nel giugno 2012. Non manca poi tra le giornate più strane, quella dedicata alla gentilezza, che cade il 13 novembre e si festeggia a Tokyo dal 1997 e da noi è stata introdotta nel 2000 e quella del cane il 26 Settembre a San Francisco, Washington, Londra e Hong Kong: inizialmente era nata per sensibilizzare alcuni paesi del sud-est asiatico contro l’uccisione dei cani per scopi alimentari.

Il 12 gennaio, molti sfidano il freddo per celebrare come si deve il No Pants Day, in cui i pendolari americani girano in metro senza gonne o pantaloni, ma con le mutande ben in vista; a proposito di gonne, in Francia, le donne indossano questo capo d’abbigliamento il 25 novembre per protestare contro la violenza sulle donne.

LA FORMULA DELLA FELICITA’: E’ SCIENTIFICAMENTE PROVATO

Infine per chi è innamorato dell’amore, il 6 luglio è la giornata del bacio, dunque vi è concesso limonare con chiunque!

Guarda la photogallery
Le giornate più strane da festeggiare
Le giornate più strane da festeggiare
Le giornate più strane da festeggiare
Le giornate più strane da festeggiare
+8