Larva nel suo braccio, scoperta shock Foto - Video

Non sarebbero in molti, probabilmente, ad avere lo stesso sangue freddo di Piotr Naskrecki di Boston, un entomologo che lavora […]

Non sarebbero in molti, probabilmente, ad avere lo stesso sangue freddo di Piotr Naskrecki di Boston, un entomologo che lavora per l’Università di Harvard e non ha paura di fare esperimenti sul suo braccio.
FORTI DOLORI ALLE ORECCHIE, TROVANO… 

Mesi dopo essere stato punto da una zanzara, infatti, lo studioso di insetti si è accorto che la puntura non era ancora passata definitivamente, così si è armato di telescopio e pazienza per scoprire gli effetti del morso sul braccio.

 

Con stupore si è accorto che sotto la pelle dell’avambraccio c’era una piccola larva che in questo periodo stava crescendo, ma invece di andare in ospedale in preda al panico, l’entomologo ha studiato le diverse fasi evolutive dell’insetto prima di abbandonare il suo ‘nido umano’.

La cavia di se stesso ha condotto alcuni esperimenti per vedere come reagiva la larva in un ambiente ostico, ma non ha provato alcun dolore dal momento che la stessa rilasciava un liquido antidolorifico, allo scopo di non lasciare traccia.

Guarda la photogallery
+2
+2

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!