Mafiosi russi, sobrietà anche dopo la morte

Foto
Sappiamo bene quanto sia lontanissimo dal popolo russo il concetto di sobrietà e misura: in genere tendono ad estremizzare tutto, dall’abbigliamento al rapporto con l’alcool […]
-
loading

Sappiamo bene quanto sia lontanissimo dal popolo russo il concetto di sobrietà e misura: in genere tendono ad estremizzare tutto, dall’abbigliamento al rapporto con l’alcool passando anche per i matrimoni e la morte.
RITROVATO CIMITERO DI VAMPIRI 

Ebbene un fotografo di nome Denis Tarasov è andato al cimitero a più alta concentrazione di criminali e di tombe al laser – quello di Yekaterinburg – dove ha immortalato (passateci il gioco di parole) le lapidi dei mafiosi sovietici.

 

Lapidi dei mafiosi sobrie e eleganti

Kitsch è forse il primo termine che verrebbe ad un occidentale per descrivere queste tombe in cui sono ritratti i criminali più spietati della Russia accanto a soldi, macchine di lusso, gioielli preziosi o bottiglie di champagne costosissimo.

I funerali scenografici voluti dai mafiosi russi prevedono addirittura l’usanza di lasciare cibo o versare vodka intorno alla lapide, nonché gettare mazzette di danaro all’interno della cassa del defunto.

Insomma, se le lapidi dei mafiosi devono ritrarre la loro vita prima di essere uccisi (sono, tra l’altro, tutti giovanissimi), non osiamo immaginare cosa stiano combinando nell’aldilà.

Guarda la photogallery
Mafiosi russi, sobrietà anche dopo la morte
Mafiosi russi, sobrietà anche dopo la morte
Mafiosi russi, sobrietà anche dopo la morte
Mafiosi russi, sobrietà anche dopo la morte
+1