Camminare all’indietro fa bene alla memoria: ecco cosa succede al nostro cervello Articolo - Video

$photogallery_img_class))."\n";?>
Camminare all’indietro fa bene alla memoria: ecco cosa succede al nostro cervello

Si chiama ‘camminata del gambero’ o – se vi piace di più – retrorunning e ha grandi benefici sulle nostre attività mnemoniche: camminare all’indietro, infatti, fa bene alla memoria, soprattutto quella a breve termine.

Foto@Kikapress

Indietro
Un gruppo di psicologi inglesi ha scoperto che camminare all’indietro fa bene alla memoria: è come ‘un viaggio nel passato’, hanno spiegato. Ecco il motivo per cui la cosiddetta retrorunning può aiutarci a ricordare
Vai all'articolo completo

Eleonora D'Urbano

34 anni, una laurea in Storia del Cinema Italiano, una in Storia e Tecnica della Fotografia e... una sana passione per il gossip e la tv.