‘Chi mi insulta vale quel cretino’: Marco Mazzocchi furioso su Twitter dopo il caso degli insulti al calciatore Benatia

Foto
Marco Mazzocchi torna sugli insulti razzisti a Benatia e sbotta su Twitter Non accennano a placarsi le polemiche in merito all’insulto razzista al difensore della Juventus […]
-
loading

Marco Mazzocchi torna sugli insulti razzisti a Benatia e sbotta su Twitter

Non accennano a placarsi le polemiche in merito all’insulto razzista al difensore della Juventus Medhi Benatia durante il collegamento con Calcio Champagne su Rai2 nel post partita con il Torino e ad intervenire nella querelle social – dopo aver cercato di rassicurare gli spettatori sul ruolo imparziale di Viale Mazzini – ci pensa Marco Mazzocchi.

Il vice direttore di Rai Sport, infatti, aveva sin dall’inizio smentito categoricamente che la frase ‘Stai zitto, marocchino di m…’ – udita in cuffia dal calciatore – fosse partita dalla regia di Saxa Rubra o dalla conduttrice di Calcio Champagne Sabrina Gandolfi: “Visto il rapporto diretto che ho con voi a insultare fuori onda @MedhiBenatia non è stato un tecnico RAI. Verificato. Certo”.

Benatia si è in ogni caso sfogato con un lungo messaggio sul suo profilo Instagram:

“Ci tengo a confermare le parole che ho sentito nell’auricolare. Sappiate che altre due persone hanno sentito le stesse cose che ho sentito io. Il male che è stato commesso è tragico, ma la cosa più grave è non riconoscere i propri errori. Un’indagine è in corso”.

I vertici della Rai, in effetti, hanno fatto sapere di aver aperto un’indagine sullo sconveniente avvenimento verificatosi dopo il derby della Mole di domenica 7 maggio:

“Rai ha messo in moto tutte le verifiche del caso per individuare il responsabile dell’accaduto – si legge in una nota stampa – e al momento gli approfondimenti tecnici istruiti portano a escludere che a pronunciare le inaccettabili frasi possa essere stato un dipendente dell’azienda”.

Si ipotizza che l’insulto razzista contro Benatia sia partito da chi gestisce i mixer audio dello Juventus Stadium (forse un microfono dalla regia di Torino è rimasto aperto) altrimenti la frase incriminata sarebbe stata ascoltata da tutti i telespettatori così, mentre Rai Sport ha deciso di chiedere i danni immagine alla società che gestisce il service allo stadio, Marco Mazzocchi – raggiunto in questi giorni da una valanga di cinguettii al veleno – ha tuonato furioso su Twitter:

“Ho tentato di spiegarvi cosa è potuto accadere allo JS. Ora sappiamo. Ci saranno conseguenze. Non in piazza. Chi mi insulta vale quel cretino”.  

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
‘Chi mi insulta vale quel cretino’: Marco Mazzocchi furioso su Twitter dopo il caso degli insulti al calciatore Benatia
‘Chi mi insulta vale quel cretino’: Marco Mazzocchi furioso su Twitter dopo il caso degli insulti al calciatore Benatia
‘Chi mi insulta vale quel cretino’: Marco Mazzocchi furioso su Twitter dopo il caso degli insulti al calciatore Benatia
‘Chi mi insulta vale quel cretino’: Marco Mazzocchi furioso su Twitter dopo il caso degli insulti al calciatore Benatia
+6
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!