Di Natale si ritira dal calcio, addio da brividi dopo l’ultimo goal

Foto
La fine del campionato di Serie A è coincisa con l’addio di un grande calciatore, che ha definitivamente appeso gli scarpini al chiodo dopo aver […]
-
loading

La fine del campionato di Serie A è coincisa con l’addio di un grande calciatore, che ha definitivamente appeso gli scarpini al chiodo dopo aver regalato ai suoi tifosi l’ultimo dei numerosissimi gol segnati in 12 anni.

Totò Di Natale si ritira dal calcio, dalla sua Udinese, ma non sparirà dal cuore di migliaia di supporters che hanno amato le prodezze del numero 10 bianconero: il calciatore napoletano – che ha sempre dimostrato umiltà, spirito di sacrificio e amore per il Friuli e la sua gente – è sceso in campo per l’ultima volta contro il Carpi al 78’ e, nonostante uno strappo al polpaccio, ha segnato su rigore prima di fare il giro dello stadio gremito.

La Dacia Arena si è riempita di striscioni che hanno omaggiato una carriera brillante, costellata di 209 reti e di indescrivibili emozioni, tuttavia il tempo di lasciar spazio ai giovani è arrivato.

A 39 anni Totò Di Natale si ritira dal calcio, sapendo di dover ringraziare il team, i tifosi e in particolare gli allenatori che hanno saputo gestire il suo talento di fuoriclasse: “Mi ritiro perché è tutto l'anno che mi dicono che sono vecchio – ha scherzato il fantasista dell’Udinese a fine partita, dopo aver fatto il giro di campo con la maglia del suo compagno Morosini – alla fine ci ho creduto e mi sono fatto convincere. Tutta la gente oggi è rimasta sino alla fine per festeggiarmi: li ringrazio di cuore”.

 

“Se ho fatto la scelta di rimanere a Udine vuol dire che ci tenevo a questa terra e a questa gente – ha spiegato Di Natale – L'ho fatta questa scelta col cuore, assieme alla mia famiglia. È andato tutto bene – ha proseguito il goleador – 12 anni qui è un bel traguardo, è stato un bel percorso con i tifosi, i compagni, la società e voglio ringraziare tutti”.

Di Natale si ritira dal calcio, ma ora che farà? Se se sembra poco probabile una carriera da allenatore, il presidente della squadra friulana non vuole perderlo, dunque vedremo cosa deciderà il calciatore del suo futuro: per ora si è meritato una bella vacanza con la famiglia, mentre su Twitter gli utenti lo salutano a suon di cinguettii pieni di complimenti.

Uno su tutti, quello del giornalista Sandro Piccinini, che ha commentato l’addio a Klose e Di Natale così: “Per me è stato un onore raccontare le prodezze di 2 campioni come Klose e Di Natale, mi mancheranno #Lazio ##Udinese”

Guarda la photogallery
Di Natale si ritira dal calcio, addio da brividi dopo l’ultimo goal
Di Natale si ritira dal calcio, addio da brividi dopo l’ultimo goal
Di Natale si ritira dal calcio, addio da brividi dopo l’ultimo goal
Di Natale si ritira dal calcio, addio da brividi dopo l’ultimo goal
+9