X Factor 12, le nostre interviste ai quattro finalisti. Cattelan: “Farò X Factor”

Foto - Video
Abbiamo incontrato Luna, Bowland, Anastasio e Naomi prima della finalissima di X factor 12. Ecco cosa ci hanno raccontato su questa esperienza e cosa dobbiamo aspettarci dalla finale.
loading

X Factor 12, le nostre interviste ai quattro finalisti. Cattelan: “Farò X Factor”

Manca veramente pochissimo, ormai, all’incoronazione del nuovo vincitore di X Factor. La dodicesima edizione non è stata priva di colpi di scena e di feroci frecciatine tra i giudici.

Dei 40mila delle audizioni, in quattro sono riusciti ad espugnare il Mediolanum Forum di Assago: Anastasio, Bowland, Luna e Naomi sono i quattro finalisti che il 13 dicembre si contenderanno il titolo di vincitore assoluto di questa edizione. La finalissima andrà in onda giovedì sera alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e in chiaro su TV8, disponibile su NOW TV e su digitale terrestre Sky al canale 311 o 11 e dopo la messa in onda anche su Sky On Demand.

Per la finale, i ragazzi avranno a disposizione un palco-monstre di 800 mq e – tra le sorprese della serata (“Nessun tema specifico – rivela Alessandro Cattelan ai nostri microfoni – ci concentreremo sui finalisti”) – ci saranno dei duetti con Marco Mengoni, uno degli ospiti annunciati. Attesi sul palco anche i Thegiornalisti, Ghali e i Muse.

Sfida apertissima al tavolo della giuria, dove si registra una situazione di parità: Fedez, Manuel Agnelli, Mara Maionchi e Lodo Guenzi arrivano, infatti, alla Finale con un concorrente per squadra e l’obiettivo di arrivare sul gradino più alto del podio.

Ghali è Tupac in City of Lies: l’intervista esclusiva

Presentati alla quinta puntata, gli inediti anche quest’anno hanno registrato numeri record su Spotify, totalizzando ad oggi 16 milioni di streaming.

Il palco del Forum: scenografia mai vista prima

Per uno degli eventi musicali più attesi della tv, al Mediolanum Forum quest’anno è stata prevista – al servizio del direttore artistico di X Factor 2018, Simone Ferrari – una scenografia mai vista prima: a dominare la scena un led di 350 mq alto fino a 17 metri, il più alto mai installato al Forum, che ha richiesto il lavoro in contemporanea di più di 200 tecnici e 72 ore di allestimento. I quattro finalisti si muoveranno su un palco di 800 metri quadrati illuminato da 750 teste mobili e sovrastato da un pod di 13,5 metri di lunghezza e 6 quintali di peso, che scende dal centro e si congiunge con due craine girevoli a sbalzo di 8 metri l’uno. I concorrenti ancora in gara saranno ripresi da 19 telecamere pronte a catturare ogni istante di quella che sarà senz’altro una notte indimenticabile.

Come si svolgerà la finale?

Una finale all’insegna del rap che vede ben 3 concorrenti – Anastasio, Luna e Naomi – sfidarsi a colpi di flow mentre i Bowland sono pronti a sorprendere il pubblico con le loro sonorità originali.
La prima manche sarà quella in cui i 4 finalisti duetteranno con Marco Mengoni. I tre che passeranno alla fase successiva presenteranno il Best of, ovvero un medley di tre fra i brani presentati nel corso della gara che più li rappresentano. Infine, allo scontro finale i due contendenti presenteranno il proprio inedito davanti al pubblico del Forum.

Anastasio, della squadra Under Uomini di Mara Maionchi, unisce la rabbia rap allo spessore da cantautore e ha scelto come suo Best of: Se piovesse il tuo nome, Generale e The Wall. Lo studente ventunenne di Meta di Sorrento si è presentato alle selezioni con il suo inedito La fine del mondo, che è il pezzo da lui scritto con il quale spera di aggiudicarsi il titolo di vincitore della dodicesima edizione del talent di Sky.

Lodo Guenzi, giudice dei Gruppi, porta al Forum i Bowland, la formazione iraniano-fiorentina composta da Saeed Aman (35 anni) alla chitarra e alla tastiera, Pejman Fani (35 anni) che suona ammennicoli ritmici e Leila Mostofi (31 anni), la voce del gruppo. I tre hanno scelto per il Best of: Sweet Dreams (Are Made of This), Senza un perché e Seven Nation Army. Il loro inedito è Don’t Stop Me.

A rappresentare le Under Donne di Manuel Agnelli c’è la sedicenne sarda Luna. Nel suo percorso Luna ha dimostrato di essere un’artista molto versatile per la sua età, cantando e rappando al pianoforte. Il suo Best of include i brani Mica Van Gogh, God is a Woman e Blue Jeans, mentre il suo inedito è intitolato Los Angeles.

Infine Naomi, la ventiseienne napoletana che si è presentata alle audizioni con il suo background lirico per poi rivelarsi anche una rapper straordinaria. Dopo aver proposto il suo inedito Like The Rain (Unpredictable), Naomi ha mostrato una grinta che ha sorpreso tutti, anche il suo giudice Fedez quest’anno alla guida degli Over. In finale porta i suoi Best of: Bang Bang, Look at me now e Never enough.

La finalissima di X Factor 2018 si aprirà alle 20.25 (in diretta su Sky Uno) con una speciale edizione dell’Ante Factor condotta da Daniela Collu. Nel corso del pre-show si esibirà il vincitore dello Strafactor, il talent show alla ricerca dei talenti più singolari che nel corso delle 7 puntate live ha assegnato il titolo a MC Fierli. Il rapper ha sbaragliato la concorrenza con la hit Manuto conquistando così il titolo della terza edizione di Strafactor. La guerra fra i mondi musicali ha visto vincere l’esponente della squadra della Dark Polo Gang che ha così avuto la meglio su Elio e Pupo. Benji & Fede, dopo aver condotto con successo X Factor Daily, l’appuntamento quotidiano che ha raccontato la vita di tutti i giorni nel loft e la preparazione dei concorrenti al live, saranno tra i protagonisti dell’Ante Factor.

Marco Mengoni Atlantico
Guarda la photogallery
X Factor 12, la finale
Alessandro Cattelan: "X Factor lo fanno i ragazzi, né io né i giudici"
La finale dei Bowland
La finale di Naomi
+2
Grazia Cicciotti

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!