Vittorio Sgarbi prima al TG 1 e poi a Quarta Repubblica: il commento sul valore architettonico di Notre Dame de Paris e delle sue opere solleva polemiche

Foto
Durante l’incendio di Notre Dame de Paris, Vittorio Sgarbi interviene al TG1 e a Quarta Repubblica, sollevando una serie di critiche per via del suo commento sulla tragedia
-
loading

La tragedia di Notre Dame de Paris in fiamme che ha colpito nel profondo milioni di persone. Ma mentre la meravigliosa cattedrale bruciava, in TV è successo praticamente di tutto. A fare insorgere il web, è stato anche il parere che Vittorio Sgarbi ha espresso durante il TG1 e poi su Quarta Repubblica. Nel raccontare i dettagli storici relativi alla cattedrale di Notre Dame, il noto critico d’arte ha difatti presentato ancora una volta il suo pensiero controverso, facendo un’affermazione che ha subito provocato una certa indignazione

LEGGI ANCHE: — Anche Matteo Salvini bersagliato sui social per Notre Dame de Paris: la foto postata su Instagram sul GF 16 fa scattare la polemica. Eccola

Secondo Sgarbi, infatti: “L’incendio della cattedrale di Notre Dame è preoccupante, ma dobbiamo stare attenti quando parliamo dei suoi danni. Parigi ha vissuto la rivoluzione francese e, nel corso di questo periodo, la cattedrale è andata completamente distrutta una prima volta”.

La ricostruzione attuale, infatti, risale all’800 e la stessa guglia crollata è in stile neo-gotico. “Nulla che non si possa riparare – ha continuato il deputato – Nella parte superiore della chiesa, infatti, ci sono delle opere che, se si trovassero all’interno di un museo, non guarderemmo nemmeno. Ripeto, il danno è grave, ma non dobbiamo essere troppo tristi per quanto accaduto”.

Il critico d’arte ha poi rincarato la dose su Rete 4, dove a Quarta Repubblica ha ribadito che “Le cose irreparabili sono quelle dove perdi delle opere centrali per la cultura dell’Occidente. Lì non c’è nulla, le vetrate sono state finite nel 1967 e sono opere triviali di nessuna importanza. Se dovremo ricostruire ricostruiremo”.

Il web insorge contro il parere di Vittorio Sgarbi sull’incendio a Notre Dame de Paris

Ovviamente, il web è insorto contro di lui, tra chi si lancia in critiche articolate e chi semplicemente decide di insultarlo.

Se Sgarbi amasse davvero l’arte, non parlerebbe con tanto distacco”, si legge in un commento. E, poi, c’è chi precisa che “opere e simboli di una capitale hanno un valore non solo artistico ma simbolico”.

foto: Kikapress

notre dame de paris incendio diretta
Guarda la photogallery
Incendio di Notre Dame de Paris: cosa è successo in tv e sul web
L'intervento di Sgarbi al TG1
Il web esplode contro Sgarbi
Le polemiche su Salvini
+8