Renato Zero, la confessione su Loredana Bertè dopo la lite: come la definisce e cosa le augura

Foto
Ad A raccontare comincia tu, Renato Zero torna a parlare di Loredana Bertè nonostante la lite che li ha separati, facendo un’inaspettata confessione su di lei
- - Ultimo aggiornamento
loading

In questi giorni il mondo della musica italiana festeggia due grandi nomi, Loredana Bertè e Renato Zero, giunti ad un traguardo importante, quello dei 70 anni: Loredana li ha compiuti il 20 settembre (stesso giorno in cui li avrebbe compiuti anche la sorella Mimì, tragicamente scomparsa nel 1995), mentre Renato Zero li festeggerà il 30.

Una ricorrenza importante per l’iconico cantante romano, che lui stesso ha deciso di festeggiare in modo inedito, facendo uscire tre album in tre mesi, in un periodo storico difficilissimo per l’industria musicale: anche la Bertè festeggia uscendo nei negozi di dischi, lei però con una serie di vinili da collezione e con un inedito, previsto per settembre 2021.

Su Canale 5, martedì 30 settembre, i 70 anni di Renato verranno festeggiati mandando in onda la tappa di Milano del tour “Zero il folle”, un grande spettacolo che rimette in scena tutta la vita del cantante e che Zero è riuscito a portare negli stadi prima dell’arrivo del Covid19.

A Raccontare Comincia Tu: Renato Zero torna a parlare di Loredana Bertè

Renato Zero e Loredana Bertè hanno condiviso tanti anni di amicizia, soprattutto ad inizio carriera. Negli ultimi tempi, però, una lite sembra averli separati per sempre. A parlarne è però direttamente il cantautore e musicista romano, che ospite di A Raccontare Comincia Tu si è lasciato andare a qualche rivelazione riguardante il suo rapporto con la collega e ormai ex amica…

LEGGI ANCHE: — Perché Loredana Bertè e Renato Zero hanno litigato? Ecco un filmato dal passato che chiarisce il motivo della lite

Nella prima puntata della nuova stagione del magnifico programma di interviste di Raffaella Carrà, il re dei sorcini si è lasciato andare ad una serie di racconti riguardanti la sua gioventù, quando insieme alle sorelle Bertè cominciava a calcare le scene del mondo dello spettacolo italiano.

C’era una signora strepitosa – ha cominciato a raccontare il grande Renato – Organizzò un festival perché aveva talento nel ricercare ragazzi nuovi. Ci aveva ascoltati e si era innamorata della causa mia, della Bertè e di Mimì. Ci portò a Milano a sue spese e ci facemmo tutte le case discografiche del posto. I responsi? Tre alieni avrebbero riscosso più successo. Eravamo troppo acerbi e avanti. Mimì con le maxi gonne e le bombette e Loredana con questa minigonna girocollo, io avevo i miei boa. Eravamo un trio poco moderato”.

Il commovente augurio di Renato per la Berté

Ma è quando deve parlare del suo rapporto con Loredana Bertè che Renato Zero si illumina, rimembrando tutte le avventure trascorse insieme, nonostante oggi tra i due non scorra buon sangue.

A Loredana auguro tutto il bene – ha continuato il re dei sorcini – ha lavorato molto, sodo e si merita tutto quello che ha. Lei se ne frega delle convenzioni, delle apparenze, del bigottismo. Lei è rimasta Loredana”.

Insomma, parole che sembrano gettare segnali di pace nei confronti di Loredana Bertè, al punto che Renato Zero arriva praticamente ad un passo dal commuoversi. Sta anche qui la grandezza di Raffaella Carrà e del suo A Raccontare Comincia Tu, una trasmissione in grado di sviscerare anche il lato più intimo degli artisti.

Foto: Kikapress

La Famiglia Addams, Loredana Berté
Guarda la photogallery
A raccontare comincia tu: Renato Zero torna a parlare dell’ex amica Loredana Bertè
A raccontare comincia tu: Renato Zero torna a parlare dell’ex amica Loredana Bertè
A raccontare comincia tu: Renato Zero torna a parlare dell’ex amica Loredana Bertè
A raccontare comincia tu: Renato Zero torna a parlare dell’ex amica Loredana Bertè
+1