Carmelo Abbate torna a parlare dopo le accuse di Piera Maggio: cosa ha pubblicato dopo la puntata di Quarto Grado su Gianluigi Nuzzi

Foto
Carmelo Abbate torna a parlare dopo la decisione di Piera Maggio
- - Ultimo aggiornamento
loading

Carmelo Abbate, dopo la decisione di Piera Maggio di diffidare Quarto Grado, torna a parlare della vicenda, sostenendo l’operato di Gianluizi Nuzzi e ritenendo anche una forma di rispetto nei suoi confronti il voler proseguire in trasmissione col caso della scomparsa di Denise Pipitone.

Piera Maggio infatti, la madre di Denise Pipitone, ha reso noto di aver diffidato il programma di Rete 4 Quarto Grado dal trattare il caso della scomparsa della figlia, a causa delle parole utilizzate dal giornalista Carmelo Abbate, ospite fisso della trasmissione del canale Mediaset.

LEGGI ANCHE: — Carmelo Abbate si difende dalle accuse di Piera Maggio: cosa ha pubblicato sui social

piera maggio quarto grado
Dopo le parole di Carmelo Abbate a Quarto Grado, Piera Maggio diffida il programma di Rete 4 dal trattare il caso della scomparsa di Denise Pipitone. Photo Credits: Kikapress

Quarto Grado: la diffida di Piera Maggio

Andiamo con ordine. A Quarto Grado, Carmelo Abbate ha spesso fatto riferimento al caso Denise Pipitone, prendendo sempre una posizione ben chiara. Innanzitutto, il giornalista ha dichiarato più volte di non credere che Jessica Pulizzi e sua madre Anna Corona abbiano avuto un ruolo nel sequestro di Denise Pipitone. Al contempo, però, ha parlato dei sentimenti della stessa Pulizzi (che all’epoca dei fatti aveva 12 anni) nei confronti di Piera Maggio, che aveva una relazione con Pietro Pulizzi, padre biologico di Denise Pipitone.

Le sue parole a Quarto Grado, però, hanno colpito particolarmente Piera Maggio, che ha subito pubblicato un post su Facebook, scrivendo: Si diffida il programma Quarto grado a non trattare più il caso di mia figlia, né a citare il mio nome o quello di mia figlia a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi, dimostrando al contrario, un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista. Ci si riserva di querelare il programma e gli autori che consentono questo scempio delle vittime di un reato”.

Carmelo Abbate insultato sui social, l’invito a non utilizzare violenza

Nel frattempo, però, molte persone hanno cominciato ad insultare profondamente Carmelo Abbate sui social, accusandolo di essersi messo contro Piera Maggio. Lui, da parte sua, ha ripubblicato su Twitter uno screen degli insulti, scrivendo: “Cosa importa cosa avrei detto?”.

A riguardo, in molti stanno invitando gli utenti dei social a non utilizzare violenza fisica o verbale nei confronti di Abbate.

Photo Credits: Kikapress

Guarda la photogallery
Piera Maggio diffida Carmelo Abbate e Quarto Grado
Quarto Grado: cosa ha detto Carmelo Abbate
Quarto Grado: la diffida di Piera Maggio
Carmelo Abbate insultato sui social, l’invito a non utilizzare violenza
+1