Da Giffoni grandi novità: Ozpetek “dialoga” per una serie su Netflix

Foto
Il regista non si sbilancia, ma i contatti ci sarebbero stati e c'è chi dice che la serie sarà sul mondo del soprannaturale
- - Ultimo aggiornamento
loading

Una giornata ricca di volti e di emozioni al Giffoni Film Festival: tra Frank Matano e l’intervento del Presidente della Camera, Roberto Fico, anche una chicca per gli appassionati di serie tv.

Ferzan Ozpetek, il grande regista italo-turco che l’anno scorso ha messo a segno l’ennesimo successo con ‘Napoli velata’, ha confermato di essere in trattativa con Netflix per la scrittura di una serie tv.

“Ho avuto da Neteflix una proposta per una serie TV, ma al momento è prematuro parlarle. Mi sto dedicando alla scrittura per il cinema”, ha dichiarato il regista, ma mettendo insieme le varie dichiarazioni rilasciate, vari indizi portano a concludere che nei suoi progetti futuri c’è anche una serie, a tema soprannaturale, per il colosso di Los Gatos.

Ozpetek ha anche parlato delle sue passioni in fatto di serie tv: il regista ama Gomorra, ma anche La casa di carta, l’ultimo originale Netflix made in Spagna, e confessa una passione per il personaggio de Il Professore (come dargli torto?)

Ferzan Ozpetek è tornato a Giffoni per presentare Whatastar, un’app realizzata in collaborazione con “App to you” dove è stato lanciato il primo “Social Talent Show” al mondo per scovare talenti sullo smartphone. “L’idea è nata dalle mille richieste che mi arrivano su Instagram – spiega il cineasta – Ho pensato che fosse utile inventare una app in cui in un minuto aspiranti attori potessero tentare di presentarsi e far vedere il loro talento” e non esclude che il materiale raccolto possa essere usato per il suo lavoro cinematografico.

la casa di carta

 

 

 

 

 

Guarda la photogallery
Ferzan Ozpetek
Netflix
Ferzan Ozpetek
Ferzan Ozpetek