Non è l’arena in Ucraina, Giletti difeso da Rita Dalla Chiesa dopo le pesanti critiche: cosa ha affermato

Massimo Giletti attaccato sui social per il servizio da Odessa sulla guerra in Ucraina: Rita Dalla Chiesa lo difende su Twitter.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sono tantissime le critiche piovute su Non è l’Arena dopo il servizio sulla guerra in Ucraina in diretta da Odessa di domenica 20 marzo. Tra le mille accuse rivolte a Massimo Giletti c’è però anche chi ha deciso di difenderlo: si tratta di Rita Dalla Chiesa. Ma cosa avrà mai scritto su Twitter l’ex conduttrice di Forum?

LEGGI ANCHE:– La moglie russa di Aldo Montano criticata per quel parere su Putin. Non tutti, però, hanno letto quello che pensa della guerra in Ucraina: cosa aveva scritto qualche settimana prima

non è l'arena ucraina rita dalla chiesa massimo giletti
Rita Dalla Chiesa prende le difese di Massimo Giletti dopo le critiche piovute dal web per il servizio sulla guerra in Ucraina. Photo Credits: Kikapress

Le accuse a Massimo Giletti per il servizio da Odessa

Andiamo con ordine. Nella puntata di Non è l’Arena di domenica 20 marzo, Massimo Giletti è volato direttamente a Odessa, raccontando in prima persona la guerra in Ucraina. Il giornalista ha mostrato alle telecamere delle immagini molto forti, riprese impressionanti che non sono piaciute al pubblico.

Tanti lo hanno infatti accusato di aver mostrato i corpi martoriati per le strade ucraine per “fare audience“. Anche Selvaggia Lucarelli ha scritto un tweet sulla questione, nel quale lo ha accusato di essere per strada nonostante il coprifuoco.

fonte: Twitter
fonte: Twitter

Servizio sulla guerra in Ucraina: Rita Dalla Chiesa difende Massimo Giletti

Ad intervenire in difesa di Massimo Giletti è stata Rita Dalla Chiesa, che su Twitter ha risposto a numerosi cinguettii che lo prendevano di mira, a partire da quello di Selvaggia Lucarelli.

Molti inviati escono a fare i collegamenti con il coprifuoco. E rischiano“, le ha risposto.

E poi: “Meglio leggere le agenzie in studio, vero? Ma pochi hanno le palle di andare dove si sta combattendo una guerra odiosa, inaccettabile. E di far ‘vedere’ la morte che questa guerra produce. Vicina a TUTTI gli inviati che rischiano la loro vita sotto le bombe“.

E a chi accusa Giletti di essere soltanto alla ricerca di share, Rita Dalla Chiesa risponde in maniera ancora più piccata: “C’è qualcuno, in televisione, che non vada in video per gli ascolti? Lui, stando sul posto, non legge solo le agenzie. Non fa rischiare solo gli inviati. Rischia in prima persona“.

non è l'arena ucraina rita dalla chiesa massimo giletti
fonte: Twitter
non è l'arena ucraina rita dalla chiesa massimo giletti
fonte: Twitter
fonte: Twitter
fonte: Twitter

Photo Credits: Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!